Economia

"Una nuova Fiera privatizzata e moderna", Vendola fissa gli obiettivi per il nuovo management

Dopo la nomina del nuovo presidente, Ugo Patroni Griffi, il governatore ha incontrato ieri i soci fondatori dell'ente: "Serve coraggio per affrontare quei problemi che la Fiera, come tutte le Fiere italiane, vede emergere in questo periodo di crisi"

Una nuova Fiera, moderna, privatizzata, pronta alle sfide legate al particolare periodo di difficoltà economiche. A pochi giorni dalla nomina del nuovo presidente dell'ente, l'avvocato barese Ugo Patroni Griffi, il governatore Vendola ha incontrato i soci fondatori dell Fiera del Levante per fare il punto sugli obiettivi e sulle priorità che il nuovo management dovrà perseguire. E' necessario, ha detto Vendola, indirizzare la Fiera "anche verso un orizzonte di modernità, come uno degli strumenti più capaci di valorizzare l'economia e i talenti del territorio". "Occorre anche avere il coraggio - ha aggiunto Vendola - di affrontare quei problemi che la Fiera, come tutte le Fiere italiane, vede emergere con l'avanzare della crisi, in primo luogo la sostenibilità dei costi di gestione. Ma si deve, contemporaneamente, da un lato preservare e valorizzare il carattere popolare di una grande Fiera del mediterraneo e dall'altro la possibilità che questa Fiera si interfacci con il sistema fieristico internazionale. Sono obiettivi importanti e noi - ha concluso il governatore pugliese - pensiamo di farcela".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una nuova Fiera privatizzata e moderna", Vendola fissa gli obiettivi per il nuovo management

BariToday è in caricamento