Sabato, 31 Luglio 2021
Economia

Vertenza Agile-ex Eutelia, la protesta dei lavoratori: "La giunta Vendola ci dimentica"

I 100 dipendenti pugliesi dell'azienda esclusi da un progetto per la formazione finanziato a livello nazionale, mentre la Regione non mantiene gli impegni presi un anno fa. Venerdì prossimo una manifestazione di protesta

Dall'ultimo accordo con la Regione è passato un anno: nel febbraio 2012, al tavolo del Ministero, la giunta Vendola si impegnò ad avviare dei corsi di formazione per i 100 lavoratori pugliesi dell'Agile - ex Eutelia, da finanziare con i fondi strutturali già a sua disposizione.

Dopo un anno, però, denunciano i lavoratori, nulla è stato è fatto. Anzi, viene spiegato in una nota della Cgil, a livello nazionale pochi giorni fa sono stati approvati i progetti  FeG con un finanziamento di circa 6 milioni di euro, cofinanziato dalle Regioni e dalla UE, per la formazione (e non solo) di circa 850 lavoratori di Agile ex-Eutelia in CIGS. Ma da quest'accordo i dipendenti pugliesi sono rimasti esclusi.

"Superato il momento della solidarietà e della grande esposizione mediatica, - scrivono i lavoratori - quando i lavoratori di Agile ex-Eutelia erano citati, dai politici di turno, in tutti i talk show ed in ogni quotidiano nazionale, tutto è rimasto immutato.  Cassa integrazione per tutti". "A distanza di oltre un anno dalla firma dell'accordo, invece, - continuano - l'unico dato di fatto è che i lavoratori Pugliesi di Agile sono un passo indietro a tutti gli altri".

Gli appelli e le lettere indirizzati in queste ultime settimane alla giunta regionale e a Vendola sono rimasti inascoltati, e per questo i lavoratori annunciano una manifestazione di protesta venerdì prossimo, 22 marzo, a partire dalle 9.30 sotto la sede della Presidenza della Regione Puglia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Agile-ex Eutelia, la protesta dei lavoratori: "La giunta Vendola ci dimentica"

BariToday è in caricamento