Giovedì, 23 Settembre 2021
Economia Valenzano

Centro ricerca Laserinn, fallimento o rilancio: "A rischio il futuro di 14 dipendenti"

Il consorzio pubblico-privato, con sede a Valenzano, è in liquidazione: tra meno di due settimane l'assemblea dei soci deciderà se proseguire o mollare. I lavoratori: "Non percepiamo stipendi da agosto 2015"

Senza stipendio da agosto 2015, con "nessuna certezza di poter recuperare" quanto loro dovuto, compresi i contributi pensionistici: il futuro del consorzio pubblico-privato Laserinn, struttura di ricerca attivo dal 1979 nato come centro laser e trasformatosi in laboratorio per l'accelerazione dei servizi di innovazione, è ormai a un bivio, così come quello di 14 dipendenti a tempo indeterminato che, il 15 ottobre scorso, hanno ricevuto dal liquidatore della società la lettera di licenziamento. L'11 novembre prossimo l'assemblea dei soci (tra questi vi sono anche Uniba, Politecnico, Area Metropolitana di Bari, Enea e l'azienda MerMec), deciderà se ricapitalizzare la società, aprire a nuovi investitori o dichiarare fallimento. I lavoratori hanno espresso tutta la loro preoccupazione in una nota: "La situazione attuale - scrivono - dovuta ad una grave perdita di bilancio 2015 con conseguente azzeramento del capitale sociale, era tuttavia nell’aria da più di anno. Soprattutto la mancata erogazione dei contributi spettanti per lavori svolti e rendicontati da parte delle pubbliche amministrazioni, e in particolare del MIUR, hanno lentamente portato la struttura al collasso".

I 14 dipendenti si definiscono "sconcertati del fatto che al di la delle tante belle parole di sostegno e solidarietà ricevute, soci dell’importanza e dell’autorevolezza di Università di Bari, Politecnico di Bari, Area Metropolitana di Bari, Enea, tutti soci pubblici, e Gruppo MerMec, socio privato che detiene il pacchetto più sostanzioso del capitale sociale, non abbiano mai né sollecitato il liquidatore alla distribuzione richiesta dai dipendenti delle cifre incassate nelle ultime settimane a fronte di lavori eseguiti, né, cosa ancor più grave, minimamente accennato all’ipotesi di creazione di un tavolo operativo mirato al ricollocamento del personale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro ricerca Laserinn, fallimento o rilancio: "A rischio il futuro di 14 dipendenti"

BariToday è in caricamento