Sabato, 18 Settembre 2021
Economia

Cabina di Regia Natuzzi, l'azienda diserta l'incontro. I sindacati: "Continuare il confronto"

Nessun rappresentante dell'impresa ha partecipato al tavolo convocato dalla Regione Puglia. Le parti sociali: "Confermata, da parte nostra, la richiesta della Cassa Integrazione in deroga"

Nessun rappresentante dell'azienda Natuzzi ha preso parte, questo pomeriggio, alla riunione della Cabina di Regia, in Regione Puglia a Bari, sulla vertenza riguardantecirca 300 lavoratori dell'azienda produttrice di divani e componenti d'arredo. All'appuntamento erano presenti l'assessore regionale al lavoro, Sebastiano Leo, i componenti della Task Force apposita, il sindaco di Santeramo, Michele D'Ambrosio, e i rappresentanti sindacali oltre alle Rsu Filca Cisl, Feneal Uil e Fillea Cgil di Puglia e Basilicata

Le parti sociali hanno "confermato la richiesta della Cassa Integrazione in deroga - si legge in una nota della Regione - ritenendo tale strumento utile per supportare un piano industriale per la Natuzzi, considerati pure i risultati provocati dal piano di incentivazione all’esodo volontario". Su proposta dell'assessore Leo, è stato effettuato un appello, alla Natuzzi, affinchè l'azienda "riprenda il confronto per la soluzione condivisa della situazione di crisi". La prossima riunione della Cabina di Regia è programmata per venerdì prossimo alle 9.30, a Bari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cabina di Regia Natuzzi, l'azienda diserta l'incontro. I sindacati: "Continuare il confronto"

BariToday è in caricamento