menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Om Carrelli, nuovo nulla di fatto a Roma. Cgil: "A giugno scadrà la mobilità"

Incontro interlocutorio, ieri al Mise, tra sindacati, azienda e Invitalia di cui si aspetta il sì all'istruttoria sull'investimento di Lcv. Nuovo 'round' a marzo

Incontro interlocutorio, ieri a Roma, nella sede del Ministero per lo Sviluppo Economico, sulla vertenza Om Carrelli e la futura riconversione dello stabilimento per produrre automobili con materiali innovativi e leggeri grazie all'investimento da 80 milioni di euro messi sul piatto dal fondo americano Lcv Capital Management per riconvertire gli stabilimenti di Modugno e Gioia Tauro. Al Mise, ieri, è stato fatto il punto della situazione tra sindacati, rappresentanti del ministero, di Lcv e dell'agenzia governativa Invitalia, il cui sì è fondamentale per procedere all'applicazione del piano industriale sbloccando la propria quota parte dell'investimento.

Invitalia sta ultimando la lunga e corposa istruttoria (circa 500 pagine) in cui vengono analizzati punto per punto i passi da compiere per realizzare l'investimento e far ripartire l'impianto modugnese: "Entro 20 giorni - spiega Saverio Gramegna, Segretario Cgil Fiom Bari -, ci hanno detto, dovrebbe essere completata e quindi approvata dal Cda di Invitalia. Con le parti ci siamo dati appuntamento verso marzo-aprile, in modo da avere in mano il sì e procedere alle altre negoziazioni".

OM CARRELLI, DALLA CHIUSURA AL RILANCIO: UNA STORIA LUNGA 5 ANNI

Lcv,nelle scorse settimane, ha portato avanti le procedure riguardanti l'investimento proseguendo con la progettazione dettagliata e curando i contatti con banche italiane per l'apertura delle linee di credito. I sindacati, però, sono preoccupati per la scadenza della mobilità dei lavoratori, prevista per giugno: "Non possiamo perdere altro tempo - dice Gramegna -. e bisogna affrontare questioni urgenti. Quale copertura avranno i dipendenti al termine del contratto? Tra firme, formazione e fase operativa potrebbero passare diversi mesi, andando oltre l'inizio dell'estate".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento