Economia

Vertenza Om, Kion gela la Regione: stop all'accordo per aprire la fabbrica ai potenziali investitori

Al tavolo del Ministero dello Sviluppo economico l'azienda fa marcia indietro sull'intesa raggiunta la scorsa settimana e revoca la disponibilità a lasciar entrare nello stabilimento eventuali investitori interessati all'acquisto. Caroli: "Gesto gravissimo"

La situazione relativa alla vertenza OM Carrelli di Modugno non si sblocca. Anzi, fa un passo indietro. E la "tregua" annunciata la settimana scorsa dall'azienda al tavolo della Regione sembra essere ormai prossima a spezzarsi.

Nel corso del vertice in programma questa mattina al Ministero dello Sviluppo economico a Roma, i manager della Kion hanno infatti revocato la disponibilità, data nell'ultimo incontro con Regione e lavoratori, ad aprire le porte dello stabilimento modugnese ad eventuali investitori interessati a rilevare la fabbrica.

Un gesto "gravissimo" da parte dell'azienda, duramente criticato dall'assessore regionale al Lavoro Leo Caroli, presente al vertice: "E' gravissimo - ha dichiarato Caroli - che i manager tedeschi di Kion sconfessino gli impegni assunti in Puglia al tavolo regionale dello scorso 23 luglio da parte del responsabile italiano della ex Om Carrelli, dott. De Vietro". "Tale chiusura - accusa Caroli - è del tutto inaccettabile perchè impedisce il processo di reindustrializzazione, visto che il Mise presenterà domani all'azienda e alla Regione l'elenco dei soggetti che hanno manifestato interesse all'acquisizione della fabbrica". Il rappresentante italiano di Kion, tra l'altro, aveva anche espresso la disponibilità della società a cedere gratuitamente l'impianto alla Regione.

"Perchè Kion-Om vuole inimicarsi in un sol colpo Regione, istituzioni locali e lavoratori?", chiede polemico Caroli, che conclude: "Rinnovo l'invito a Kion-Om a desistere da ogni forzatura dei confronti del presidio dei lavoratori presso la fabbrica e ad adoperarsi per favorire la reindustrializzazione del sito. La Puglia infatti continua ad attrarre altri investitori, nonostante il comportamento di talune aziende".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Om, Kion gela la Regione: stop all'accordo per aprire la fabbrica ai potenziali investitori

BariToday è in caricamento