Lunedì, 2 Agosto 2021
Economia

Vertenza Om Carrelli, il Pdl: "Serve un tavolo regionale per la riconversione"

Interrogazione dei consiglieri regionali Cassano e Palese per chiedere la costituzione di un gruppo di lavoro che studi le ipotesi di reindustrializzazione dello stabilimento di Modugno

Salvare lo stabilimento OM Carrelli di Modugno. A distanza di un anno dall'annuncio della chiusura decisa dalla Kion, la società proprietaria della fabbrica, il destino dei 274 dipendenti è ancora incerto. Dopo il progetto di riconversione - poi fallito - dell'imprenditore Saltamacchia, e le voci - mai trasformatesi in realtà - di un interessamento della Calvi Holding, per i lavoratori adesso l'unica triste certezza è la cassa integrazione.

Eppure, dicono gli stessi dipendenti, lo stabilimento modugnese, un tempo fiore all'occhiello della produzione, ha ancora molte potenzialità che potrebbero attrarre nuovi investitori. E così, in una lettera inviata a tutte le istituzioni locali, i lavoratori nei giorni scorsi avevano chiesto la convocazione di un tavolo per discutere delle opportunità di reindustrializzazione dello stabilimento.

Una proposta sostenuta e rilanciata dai due consiglieri regionali del Pdl Rocco Palese e Massimo Cassano, che ieri hanno presentato un'interrogazione al Presidente della Giunta e all’assessore regionale al Lavoro. “Costituire un gruppo di lavoro - chiedono i due consiglieri - che analizzi e approfondisca proposte e risorse a disposizione per concretizzare l’ipotesi di reindustrializzazione in essere della OM Carrelli di Bari, che valuti ulteriori possibili ipotesi di industrializzazione in altro sito per la produzione di carrelli elevatori, che costituisca un Tavolo tecnico tra Sindacati ed Istituzioni locali e che individui proposte di nuove soluzioni atte a garantire certezze per il futuro ai 274 lavoratori dello stabilimento”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Om Carrelli, il Pdl: "Serve un tavolo regionale per la riconversione"

BariToday è in caricamento