Bari e Mosca più vicine, al via i voli 'Mistral Air'

A partire dal 27 maggio fino ad ottobre il nuovo volo operato dalla compagnia italiana collegherà ogni lunedì il Karol Wojtyla alla capitale della Russia

Bari-Mosca, si parte il 27 maggio: il nuovo collegamento aereo è stato presentato oggi da 'Mistral Air', la compagnia aerea italiana che collegherà l'aeroporto 'Karol Wojtyla' con un volo settimanale il lunedì (partenza da Bari alle 9.40 e arrivo alle 15.15, partenza da Mosca alle 16.05). La linea sarà attiva sino al 21 ottobre.

"Accogliamo positivamente l'attivazione della rotta - ha spiegato Giuseppe Acierno, amministratore unico di Aeroporti di Puglia - e puntando alla conferma del volo puntiamo al raddoppio delle frequenze, nell'auspicio che Mistral Air possa consolidare la presenza negli scali pugliesi". "Apriamo al turismo religioso - ha aggiunto Riccardo Sciolti, amministratore delegato della compagnia aerea di proprietà di Poste italiane - ed al flusso di merci legato all'e-commerce con la Russia. Siamo contenti della collaborazione instauratasi con Adp sin dal luglio dello scorso anno con l'avvio del volo per Mostar (Medjugorje)". "La Regione - ha concluso Gianni Giannini, assessore regionale ai Trasporti - sostiene l'iniziativa di Adp certa dei riflessi positivi legati ai traffici commerciali e turistici".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

  • Furto notturno nella stazione di servizio: ladri in fuga dalla polizia si schiantano contro recinzione

Torna su
BariToday è in caricamento