Economia

World pasta day 2017 - Per la Divella il testimonial è lo chef Donato Carra

Oggi 25 ottobre pastai e chef doneranno 3 milioni di piatti. I pastifici italiani aprono le porte degli stabilimenti, festeggiamenti in ogni Paese con testimonial d'eccezione.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Oggi 25 Ottobre si festeggia Il World Pasta Day ,pastai e chef doneranno 3 milioni di piatti. I pastifici italiani aprono le porte degli stabilimenti, festeggiamenti in ogni Paese con testimonial d'eccezione: per la la Divella è lo Chef Donato Carra . La pasta è l'alimento democratico per eccellenza e quest'anno per celebrarla è stata scelta la città di San Paolo, in Brasile, capitale 2017 del World Pasta Day promosso dall'Ipo - International Pasta organisation.  Dopo le edizioni passate a New York (2009), Rio de Janeiro (2010), Roma (2011), Città del Messico (2012), Istanbul (2013), Buenos Aires, Milano (per Expo 2015) e Mosca nel 2016, quest'anno ci si sposta in Brasile, primo produttore di pasta del Sudamerica, con 1,2 milioni di tonnellate prodotte nel 2016, e un consumo pro capite di 6,1 chili. Qui arriveranno i delegati - produttori di tutti i Paesi, nutrizionisti, cuochi, esperti di alimentazione – di quella sorta di "Onu della Pasta" che è l'Ipo, che, sin dalla sua fondazione, nel 2005, si propone di promuovere il consumo di Pasta nel mondo e diffonderne la cultura. La pasta,quindi, si candida come alimento ideale per saziare un pianeta sempre più affamato (secondo il rapporto ONU "The State of Food Security and Nutrition in the World 2017” nel 2016 la fame nel mondo è tornata a crescere dopo un declino che durava da oltre un decennio e oggi ne sono colpiti 815 milioni di persone, l'11% della popolazione mondiale). Non solo piace a tutti, ma è anche economica, sostenibile e adatta a ogni tipo di cultura. Con questo spirito, per il 25 ottobre i pastai italiani hanno simbolicamente donato alle mense Caritas di 12 Regioni 13 tonnellate di pasta, per circa 160.000 pasti. La donazione dei pastai di Aidepi fa parte dell’iniziativa “The Power of Pasta”, cui partecipano anche i produttori del resto del mondo, che insieme garantiranno oltre 3 milioni di piatti di pasta ad associazioni locali impegnate nella lotta alla fame. In Puglia,per la Divella, l'operazione ha il volto dello Chef Donato Carra ,noto al grande pubblico pugliese , che proprio in occasione della giornata del World Pasta Day presenterà il suo libro “ La mia Puglia in tavola tra eccellenze,tradizioni,miti e leggende” stasera alle 20,30 a Rutigliano presso il Ristorante “ Le teste calde”.Gli altri chef ambassador di The Power of Pasta sono il brasiliano David Hertz, fondatore di Gastromotiva, che promuove progetti in cui il cibo è mezzo di riscatto sociale, offrendo corsi di formazione e educazione alimentare alle persone in difficoltà che vivono nelle favelas di Rio de Janeiro, San Paolo, Salvador de Bahia e Città del Messico,per diversi paesi degli Stati Uniti: Bruno Serato, già votato eroe dell’anno per la CNN per il suo impegno sociale, che dal 2008 ha servito ogni giorno un pasto caldo ai motel kids americani (per un totale superiore al milione di piatti di pasta).Come piatto simbolo della Giornata della Pasta 2017 è stato scelto lo spaghetto al pomodoro una ricetta che racconta meglio di tutti la magia della pasta ma poiché semplicità non vuol dire facilità, o peggio, banalità, gli Chef ricordano che si tratta di una ricetta "piena di insidie ma se fatto con amore e passione è tutt'altro che un semplice piatto di pasta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

World pasta day 2017 - Per la Divella il testimonial è lo chef Donato Carra

BariToday è in caricamento