Il World Water Day 2021 celebrato da Biosalus Italia con la realizzazione di nuovi pozzi in Africa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Istituita nel 1992 dalle Nazioni Unite, la Giornata Mondiale dell’Acqua (22 marzo) è la ricorrenza dedicata alla risorsa idrica essenziale e vitale, in cui gli Stati afferenti all’Assemblea Generale s’impegnano a valorizzarne l’accessibilità ed evidenziarne l'importanza. Il tema del World Water Day 2021 è proprio il valore dell'acqua, l’elemento imprescindibile al sostentamento personale e comunitario; fondamentale per la salute, l’integrità ambientale ma anche per l’economia, l’istruzione e la cultura. Ogni anno in questa occasione, Biosalus Italia promuove attività a favore della tutela dell’acqua con il progetto “Biosalus for Africa” tramite il quale contribuisce a migliorare la reperibilità della risorsa idrica primaria nei villaggi del Madagascar, Mozambico e Kenya. Per l’azienda leader nella produzione e commercializzazione di depuratori d’acqua è centrale, infatti, il problema dell’accesso all’acqua nelle zone interne del continente africano nel quale - da tempo - interviene con la creazione di villaggi, servizi igienico-sanitari e pozzi per garantire a più persone possibili condizioni di vita che rispettino i diritti umani fondamentali. Nella giornata in cui si celebra il World Water Day, con l’acquisto di uno dei prodotti Biosalus, è possibile partecipare alla raccolta fondi utile a finanziare la campagna di potabilizzazione dell’acqua in Africa con la costruzione di nuovi pozzi e la depurazione delle fonti già esistenti. “Biosalus for Africa – spiega Mauro Messina Brand Owner di Biosalus Italia - è un’iniziativa utile a sensibilizzare, richiamare l’attenzione e contribuire attivamente alla risoluzione delle problematiche relative al sostentamento idrico. Ad oggi, tramite questo programma, abbiamo già potabilizzato piccoli ospedali, villaggi e scuole, ma c’è ancora molto da fare”. L’acqua è fonte di vita, con Biosalus è possibile donare un sorriso alle popolazioni africane ed aiutarle ad attingere a un bene di prima necessità.

Torna su
BariToday è in caricamento