menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zona Industriale, pronto investimento libico: 20 milioni per azienda di imbottigliamento

Nei prossimi anni potrebbe essere realizzato uno stabilimento destinato al confezionamento di bevande e soft drink destinati al mercato mediorientale: occasione potenziale per 100 nuovi posti di lavoro

Uno stabilimento da circa 10mila metri quadrati nella zona insutriale di Bari per imbottigliare bevande, succhi di frutta e soft drink da distribuire nei Paesi nordafricani e Mediorientali: potrebbe concretizzarsi nel prossimo futuro l'investimento di un imprenditore libico il quale, attraverso la società Alpha Pride, intende mettere 20 milioni per realizzare l'insediamento industriale con una potenziale assunzione di 100 persone. L'Asi di Bari ha infatti ricevuto, a luglio scorso, la richiesta di autorizzazione dalla società: l'imprenditore ha già visitato il suolo su cui potrebbe essere costruita la fabbrica, esteso per circa 20mila quadrati e lui assegnato per circa 800mila euro. In base al regolamento l'acquirente potrà prendere possesso dell'area entro 30 giorni e realizzare in 3 anni insediamento, pena la restituzione dei suoli al consorzio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento