rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
BariToday

Eustachio Sapone e il suo Pugliettone sulla mappa nazionale dei panettoni più buoni d’Italia

Il Maestro panettiere di Acquaviva delle Fonti conquista il giudizio del grande pubblico. "Ho creato questo panettone con tutta la Puglia dentro per arrivare al cuore di tutti gli italiani"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

La Puglia fa parlare di sé su Gastronomica-mente.it, la rivista gastronomica che annovera tra i migliori panettoni d’Italia il Pugliettone firmato da Eustachio Sapone, artigiano del gusto sin dall’età di 14 anni. Basterebbero questi due nomi per capire quanto orgoglio e identità pugliese c’è in questo dolce tra i più tradizionali della pasticceria. Ma per la bontà non basta un nome, un’immagine, una firma. Ed è qui che entrano in gioco gli assaggiatori della guida gastronomica nazionale Gastronomica-mente.ite della sua community. Una community fatta di 4 categorie diverse di assaggiatori. La prima: quelli che mangerebbero solo il panettone del Maestro per eccellenza, la cui firma ha già conquistato l’immaginario collettivo del mondo del food. La seconda: quelli dei “fashion victim” che la confezione la vogliono prima di tutto bella, poi funzionale. La terza: quelli del panettone artigianale, che i prodotti lievitati devono essere di indubbio valore. La quarta: quella degli avanguardisti, quelli che vanno alla ricerca delle novità, dei prodotti dei territori, che nei “convivi” tra food addicted vogliono poter dire “senti un po’ che ho scoperto” e non accettano smentite. E si deve a questa ultima categoria il successo di prodotti di nicchia, di qualità, sollievo dei palati sopraffini, ma non ancora sulla bocca di tutti. Proprio come Pugliettone, il panettone con tutta la Puglia dentro, della Dolceria Sapone di Acquaviva delle Fonti. A segnalarlo alla redazione di Gastronomica-mente.it è stata proprio la community di avanguardisti del cibo, i food hunters italiani. Grazie a questi “rumors” sulla impedibile bontà di Pugliettone, il prodotto da forno di Eustachio Sapone conquista di diritto la postazione pugliese sulla Mappa del Panettone Artigianale 2022. “Abbiamo messo una bandierina sulla mappa italiana dei panettoni più amati. E abbiamo tracciato un percorso che, dalla Puglia, vuole arrivare a conquistare l’Italia del gusto. I nostri prodotti, lo studio delle materie prime e il lavoro sodo per migliorare ogni giorno meritano rispetto. Ecco perché non siamo stupiti di questo risultato oggi – commenta Sapone –. I successi nei concorsi di settore ci hanno sempre fatto capire che la strada giusta era questa, sapevamo che il riconoscimento del grande pubblico che ama parlare di cibo era dietro l’angolo. Prima che sull’immagine abbiamo lavorato sul prodotto e abbiamo lasciato che si facesse strada per le sue qualità. Come è accaduto conquistando il riconoscimento di una community di food hunters come questa”. Il panettone artigianale di Eustachio Sapone è stato anche premiato nel 2017 come “Miglior Panettone Artigianale d’Italia” nel concorso “Mastro Panettone” e nel 2022 ha ricevuto il premio “Puglia Food Award” per la categoria dolci e lo stesso anno la Guida de Il Gambero Rosso li inserisce fra le migliori otto pasticcerie di Bari e provincia nella guida Pasticceri&Pasticcerie 2022. Ma l’importanza del giudizio del grande pubblico è il valore aggiunto del lavoro di Dolceria Sapone. Il nuovo “Pugliettone 2022” nasce dal confronto con i clienti e dalla necessità di dare seguito alla geografia del gusto, alla ricerca degli ingredienti per rendere più specificità al prodotto. E così, il team della Dolceria Sapone, con a capo il maestro Eustachio Sapone, si è messo subito sulle tracce di un sapore nuovo, giusto per l’edition 2022, andata letteralmente a ruba non appena se ne è appresa la notizia. “Abbiamo ormai quasi venduto tutti i Pugliettoni, questa cosa ci gratifica più di tutte, perché significa che abbiamo soddisfatto le aspettative dei clienti esaltando ogni singolo sapore della nostra Puglia. Un caleidoscopio di profumi che fissano nell’immaginario la nostra terra” spiega Sapone. La proposta 2022 esalta le fragranze della mandorla accostandole a piccoli cubetti di limone candito, filamenti di buccia di mandarino, l’immancabile finocchietto selvatico e gocce di cremino alla mandorla dolce. Importante la collaborazione con la “Città del Gelato” che ha realizzato l’esclusiva pasta di mandorle: una miscela di mandorle dolci, amare, fresche e tostate per impreziosire e caratterizzare l’impasto. Un prodotto che parla pugliese che si racconta come si racconta un viaggio. Dal Gargano al Salento, passando per la Murgia. Un cammino a piedi che unisce ed esalta le diversità. Dai fichi dottati del Salento ai limoni del Gargano, dalle essenze aromatiche della Murgia barese alle bucce d’arancia del tarantino fino alla tipica glassa alle mandorle di Toritto. Questo sin da quando è nato, due anni fa, con la “start edition”. Quello 2022 omaggia il gusto intrecciando natura e tradizione con la manifattura. Infatti, i contenitori del “Pugliettone 2022” sono delle speciali lanterne realizzate a mano secondo l’antica tradizione dei ceramisti di Grottaglie. Secondo un disegno ideato da Eustachio Sapone e realizzato dal ceramista Marcello Fasano. Due opere d’arte in una. Lanterne che si conformano al profilo di un trullo con fessure a forma di triangolo. Il triangolo è l’altra novità dell’edizione 2022: è un simbolo di direzione che orienta e accompagna il viaggiatore che scopre una terra, un paesaggio, una nuova cultura. Ed è rovesciato perché si rivolge alla terra, la materialità, la fertilità dei campi, l’umano e il femminile. “Tutto questo perché crediamo che l’artigianato pugliese sia un indotto sul quale l’economia del territorio debba puntare e che unire le forze moltiplichi le possibilità di farlo sapere anche fuori dai nostri confini. Perché saper fare una cosa ma non farlo sapere agli altri sarebbe un peccato. E questa è la nostra nuova mission per il 2023”conclude Sapone. Materia, disciplina, creatività e territorio in un sol prodotto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eustachio Sapone e il suo Pugliettone sulla mappa nazionale dei panettoni più buoni d’Italia

BariToday è in caricamento