2ª edizione mostra d'arte Unisud:"Un colore, un segno, un'espressione nei libri, nei quadri e nelle sculture"

Una settimana dedicata ai colori, ai segni ma anche alla parola e al dialetto. È proposta dell'associazione di promozione sociale UniSud, Università aperta del Mezzogiorno, che dal 26 al 31 maggio animerà il centro di Bari con mostre di pittura e scultura, incontri e laboratori per promuovere l'arte e, in particolare, l'arte barese.

Si comincia martedì 26 maggio, alle 17.30, con l'inagurazione della rassegna d'arte in sala Murat, a piazza Ferrarese. Introdurrà i lavori il presidente Unisud Nicola Marrone il quale evidenzia "l'iniziativa è un invito a riflettere sui problemi attuali della nostra società ed a far esplodere creatività e sensibilità culturale e comunicare sensazioni per farci discutere dell'attenzione, della curiosità e della meraviglia che permette di cogliere la bellezza della vita e dell'esperienza vissuta".

In mostra, 28 artisti selezionati Abbrescia Katia, Basile Salvatore, Breglia Luigi, Capobianco Ferdinando, Covella Alberto,Della Corte Italo, Dite.Pa Ruggiero, Di Carlo Maria Antonietta, Fanizza Paolo Alessandro, Fraschini Isabella, Iaccarino Antonio, Lillo Lele, Losito Antonietta, Lippolis Giuseppe, Manott (Ottavia Ottomano), Maruotti Franco, Pantaleo Donata, Pastore Paolo, Ranaldi Ezio, Rutigliano Sara, Sangillo Domenico, Siliudo, Sforza Anna, Talia Alfonso, Tamburrano Giovanni, Tasciotti Anna, Todaro Maria, Valerio Mariella, e autori di numerose opere. Alle 18.30, in collaborazione con l'Accademia della lingua barese «Alfredo Giovine», l'appuntamento dedicato alla baresità con «Maggio Barese, fra '700 e '900». Introdurrà i lavori il critico d'arte e giornalista Vito Cracas. Da non perdere la lezione su «Barese e spagnolo a confronto tra proverbi, modi di dire, etimologie», con Maria Sardelli e Andrea Monaldi dell'associazione internazionale della lingua, ricerca e cultua Dicunt.

Mercoledì 27 maggio, la giornata si apre alle 10.30, in sala Murat, con i laboratori pratici su artigianalità, arte e creatività digitale a cura dell'associazione di promozionale sociale Eido Lab. Nel pomeriggio, alle 17.30, la consegna delle onoreficienze e il conferimento delle targhe dell'UniSud ai soci emeriti. La serata si chiude con la presentazione delle opere letterarie di Matteo Bondies, socio onorario di UniSud.

Giovedì 28 maggio, alle 10.30, Eido Lab propone un laboratorio pratico su conservazione, digitalizzazione, valorizzazioni e riutilizzazione degli audiovisivi pugliesi. Nel pomeriggio, alle 18, una tavola rotonda sull'editoria barese, aperta a editori, autori e lettori. Modera l'incontro Edoardo Nicoletti. L'attività di esposizione si svolge in contemporanea al Fortino Sant'Antonio, dove, sabato 30 maggio ci sarà la prima Estemporanea di pittura «Bari Città Metropolitana». Sarà possibile visitare la mostra fino a domenica 31 maggio, dalle 10 alle 21.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Itinerario 'Bari sotto la città'

    • 28 febbraio 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il mare'

    • 27 febbraio 2021
    • Lungomare
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • 28 febbraio 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Conversano: tra archi e torri

    • 28 febbraio 2021
    • Centro Storico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento