A cena con "il diavolo e l'acqua santa" da Gola

A Cena con…Il Diavolo e l'Acquasanta.

Protagonista della serata sarà la sana e gustosa alimentazione con un menù dedicato, curato dal gastronomo Sandro Romano e dal biologo nutrizionista dott. Francesco Lampugnani.

Il dott. Lampugnani (l'Acquasanta) fornirà utili consigli per la dieta quotidiana con le indicazioni degli alimenti da utilizzare e degli abbinamenti consigliati per un'alimentazione equilibrata e salutare.

Sandro Romano (il Diavolo) si occuperà di spiegare come tali alimenti possono essere elaborati in cucina, attraverso l'utilizzo di tecniche ed attrezzature giuste per creare, anche nella cucina di casa, piatti che riescano a coniugare la salute con la massima espressione del gusto.

La serata sarà arricchita dalla presenza dell'enologo Lino Carparelli, padre del Locorotondo doc, che abbinerà i nuovi vini della linea "Alture" di Paolo Leo, ai piatti del menù.
Parteciperanno inoltre i produttori ed esperti di olio Raffaele Piano e Marina De Carlo, che illustreranno le caratteristiche organolettiche e le qualità degli olii delle rispettive aziende.

La cena sarà completata dall'ottimo pane casereccio del maestro panettiere Pascal Barbato di San Marco in Lamis.
A fare gli onori di casa, Maurizio Mastrorilli, responsabile del progetto GOLA GOURMET e sommelier AIS.

La quota di partecipazione include la cena servita al costo di 25,00 euro per persona.

Infotel 0802050983

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Visita guidata a Molfetta: la città fatta di miele

    • solo oggi
    • 6 marzo 2021
    • Centro storico
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • solo domani
    • 7 marzo 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento