A Teatr’atelier va in scena Love Motel

Ogni stanza racchiude una storia, un incrocio di vite, di sentimenti. Si toccano i temi della guerra in Afghanistan, delle madri-manager, degli anziani abbandonati, della prostituzione che può diventare follia, delle responsabilità famigliari. Temi attuali, riletti in chiave onirica e surreale.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Il 6-7 giugno h. 21:00 gli allievi del corso di teatro "Love Motel" 2014-2015, condotto da Notterrante Compagnia, presentano al pubblico l'omonimo studio che ha come tema il Motel, scelto per la possibilità di creare incontri improvvisi, relazioni inaspettate, situazioni inusuali. Il corso è iniziato a ottobre 2014, sette mesi di studio teatrale e ricerca, con approfondimenti sul teatro-danza, l'arte del corpo giapponese e la drammaturgia grazie a workshop esterni con maestri riconosciuti sul piano nazionale.

Sono cinque le stanze che compongono il "Love Motel". La drammaturgia e la regia sono a cura di Mariella Soldo e Barbara De Palma. La stanza n°7 è stata autogestita interamente dagli allievi, per la regia e la drammaturgia di Francesca Citarella. Un'opportunità data ai partecipanti per mettere in pratica le proprie capacità creative ed esplorare le difficoltà gestionali di una scena.

Ogni stanza racchiude una storia, un incrocio di vite, di sentimenti. Si toccano i temi della guerra in Afghanistan, delle madri-manager, degli anziani abbandonati, della prostituzione che può diventare follia, delle responsabilità famigliari. Temi attuali, riletti in chiave onirica e surreale. Per l'occasione, Teatr'atelier verrà allestito come un piccolo Motel. Lo spettatore non sarà semplice spettatore, ma osservatore attivo. A fine spettacolo, verrà distribuita una scheda in cui ognuno potrà scegliere liberamente la stanza che lo ha colpito di più e descriverla in cinque righe. Le migliori osservazioni riceveranno piccoli premi da utilizzare nella prossima stagione di Teatr'atelier. In scena Luigi Biancoli, Francesca Citarella, Serena Cozza, Giulia Dileo, Domenico Poteca, Carmela Riccardi, Myriam Scaligina.

Teatr'atelier (via Gorizia 24 - Bari, quartiere Madonnella) è la sede dell'ass. cult. Notterrante. Per potervi accedere è necessario tesserarsi con un piccolo contributo di 5 euro. I posti sono solo 25. Prenotazione obbligatoria al 3475596088 - notterrantecompagnia@hotmail.it. Info notterrante.wordpress.com

I più letti
Torna su
BariToday è in caricamento