Alessio Viola per il primo appuntamento con “Un libro prima di cena”

Alessio Viola per il primo appuntamento con "Un libro prima di cena": venerdì 3 luglio alle 19,30 Al Seminario a Conversano

Il primo della serie di incontri "Un libro prima di cena", al fresco del giardino segreto del Seminario a Conversano, è venerdì 3 luglio alle 19,30 con lo scrittore e giornalista Alessio Viola. Con l'autore converserà Mariablu Scaringella con lo stesso tono scanzonato che Viola utilizza nel suo libro "Ti strappo e ti getto in pasto ai cani": un racconto intimo e allo stesso tempo ironico che tratta di un tema delicato come la malattia.

Un argomento che nella calda serata estiva di venerdì prossimo ci farà sorridere e riflettere durante la presentazione del libro, con le domande incalzanti di Mariablu Scaringella ad Alessio Viola e le letture di alcune pagine del testo a cura delle attrici Clarissa Scialdone e Lorena Pasotti del Teatro Osservatorio. Ne corso della serata ci sarà l'intervento più "istituzionale", in cui la dottoressa Rosa Laselva, referente dell'Associazione AMOPUGLIA O.N.L.U.S. parlerà delle finalità della stessa che si propone di sostenere l'assistenza sanitaria oncologica, nella forma di assistenza domiciliare gratuita a soggetti affetti da patologia neoplastica.

A ciò seguirà l'aperitivo a cura del team del Seminario. Proprio per questo abbiamo scelto di chiamare l'iniziativa "Un libro prima di cena", perché sarà un momento molto cordiale e informale, durante il quale sarà possibile ascoltare, ma anche parlare, discutere e trascorrere momenti golosi insieme, degustando un calice di Girofle di Severino Garofano.

Perché l'idea di "Un libro prima di cena" nasce proprio così: per promuovere la cultura, avvicinarsi alla lettura, aiutare gli autori emergenti, trascorrere del tempo, quello prima di cena appunto, stuzzicando la nostra mente e solleticando il nostro palato. Senza dimenticare l'importanza di viaggiare, attraverso le pagine di un libro, anche con i pensieri. Perché è proprio da questo concetto che è partito il progetto dell'Associazione Culturale MadeInBlu, che da tempo si fa promotrice di incontri con gli autori, con il blog di viaggi CittàMeridiane, al fine di creare un'iniziativa che coinvolgesse due attività che spesso vanno di pari passo: basti pensare a quanti scrittori hanno raccontato il viaggio e a quanti viaggiatori hanno pubblicato i loro diari di avventure. Un'iniziativa, in 5 appuntamenti, tutti di venerdì, che vedranno protagonisti 5 libri, 5 autori e 5 case editrici nella bellissima atmosfera di un'oasi di verde e relax in pieno centro cittadino, ma al riparo da sguardi curiosi.

Si comincia venerdì 3 luglio alle 19,30 con Alessio Viola: siete pronti?

Il costo degli eventi è di 15 euro con degustazione e piatto aperitivo, inizio ore 19,30. Non è necessaria la prenotazione e i biglietti ai possono acquistare all'ingresso. Post limitati. In caso di maltempo le date potrebbero subire modifiche.

Al Seminario, Via dei Paolotti 2 (ingresso scalinata Liceo Classico) Conversano

Ti strappo e ti getto in pasto ai cani ed. Caratteri Mobili

Un uomo con una malattia alla prostata e cinque donne sue ex compagne. Due narrazioni che si intrecciano nella cronaca di un cancro reale, maledettamente vicino, e nel racconto-esorcismo di un funerale immaginario e lontano. Una storia del vivere e del morire, fatta di ricordi, gioventù, amori, viaggi, gelosie; e sullo sfondo i colori della Puglia, del suo mare, della campagna, dei tramonti. Quello che Alessio Viola sembra dirci è che il cancro si combatte così, oltre che con le medicine e i medici: parlandone, familiarizzandoci, trattandolo come un ospite sgradito di cui è meglio liberarsi il prima possibile, e tenendo a distanza la depressione e tanta inutile retorica. Il cancro è una malattia, non una condanna a morte. Una fottuta, schifosa, dolorosa malattia che si può combattere.

Alessio Viola. Nato a Troia, laureato in filosofia, ha lavorato in molti ambiti. È stato il fondatore (con altri) della Taverna del Maltese, storica realtà della scena underground della città di Bari. Ha collaborato con «la Repubblica Bari», ed è editorialista del «Corriere del Mezzogiorno». Ha pubblicato numerosi libri, tra cui Dove comincia la notte, romanzo noir ottimamente recensito e di recente tradotto in Francia, pubblicato da Rizzoli nel 2013. E arriva a Conversano direttamente dalla regione transalpina in cui ha portato in tour, tra Nantes, Parigi e Frontignan, la versione francese del suo romanzo: "Celui qui ne dormait pas" (ed Rivages, 2014), tradotto da Gérard Lecas.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Itinerario 'Bari sotto la città'

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Conversano: tra archi e torri

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Centro Storico
  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento