A Bari e ad Acquaviva delle Fonti i primi concerti di Time Zones Anteprima, Ad Museum

Annunciate le date dell'anteprima di Time Zones intitolata "Ad Museum", che si svolgerà nelle nei giorni 21, 22 e 28 settembre. Le prime due serate si terranno nel Chiostro di Santa Chiara a Bari (inizio ore 21,00, ingresso 5 euro) e vedranno dapprima in scena la giapponese Midori Hirano e la francese Delphine Dora. Hirano è musicista, compositrice, sound artist e producer giapponese, con all'attivo sette album da solista, mentre Dora è pianista, cantante, improvvisatrice, compositrice e fondatrice del marchio Wild Silence. Domenica 22 settembre saranno invece di scena la portoghese Surma, creatrice di un mix insolito di suoni elettronici che combina con loop ed effetti, e Carmine Padula, il giovanissimo pianista e compositore italiano, nato a Foggia nel 2000. "Ad Museum" si completa sabato 28 Settembre a Palazzo De Mari di Acquaviva delle Fonti (inizio ore 21,00, ingresso 2 euro) con l'Arcoiris Ensemble, in cui i due chitarristi acustici Fausto Ciotti e Andrea Moriconi e il tablista indiano Sanjay Kansa Banik propongono la loro originale miscela di world music, con atmosfere mediterranee, bossa nova e un pizzico di funky.

21 settembre  Chiostro Santa Chiara, Bari
Delphine Dora [FR] - Midori Hirano [JP]

22 settembre Chiostro Santa Chiara, Bari
Surma [PT] - Carmine Padula [IT]

28 settembre  Palazzo De Mari, Acquaviva delle Fonti
Arcoiris Ensemble [IT / IN]

https://www.facebook.com/time.zones.festival/

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • “Su…il sipario”, sei appuntamenti in diretta streaming dal Nuovo Teatro Abeliano

    • dal 1 al 6 marzo 2021
    • in diretta streaming
  • Appuntamento con i seminari del Conservatorio Piccinni di Bari

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento