Alla scoperta di "Bari sotterranea", un viaggio nella città sotto la città

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 09/03/2018 al 11/03/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    10 - 15 EURO
  • Altre Informazioni
    Sito web
    barisotterranea.it

Da venerdì 9 a domenica 11 marzo Eventi d’autore, in collaborazione con il Comune di Bari, il MIBACT, il Polo Museale della Puglia e la Sovrintendenza per i Beni Archeologici della Puglia, proporrà “Bari sotterranea”, l’iniziativa che consentirà di visitare le bellezze archeologiche e i tesori nascosti che caratterizzano la storia della città. Un “viaggio” nel tempo alla scoperta di una città “sotto la città”, fatta di luoghi della memoria le cui origini risalgono all’età del Bronzo.

Il percorso di “Bari sotterranea”, della durata di circa 2 ore, parte dal Castello Normanno Svevo, le cui fondamenta celano i resti dell’abitato bizantino (X sec. d.C.) preesistente l’impianto della fortezza, e prosegue per la chiesa di Sant’Appolinare, il sepolcreto, le abitazioni, le botteghe, le officine, i pozzi e il focolare offrono una vivida immagine della vita quotidiana nella Bari del X secolo. Il viaggio tocca anche il “Succorpo” della Cattedrale romanica, area di straordinario interesse storico e archeologico che racchiude resti stratificati risalenti ad una fase compresa tra l’età romana e il Medioevo. Negli ambienti del Succorpo si dispiega un’articolata area archeologica il cui elemento di maggior pregio è il mosaico policromo voluto da Timoteo, intorno al VI secolo d.C., per decorare la Basilica di S. Maria.

Terza tappa del percorso è l’area archeologica di Palazzo Simi (nei pressi della Cattedrale) sede del Centro operativo per l’archeologia di Bari. Elegante dimora palatiata tardo-rinascimentale con i monumentali resti di due chiese sovrapposte di età bizantina e romanica ed esposizioni di reperti e contesti di scavo nella città e nel territorio dell’antica Peucezia. Ultima tappa Santa Maria del Buon Consiglio, che sorge nella zona più antica della città, dove gli archeologi hanno individuato i primi insediamenti dell’età del bronzo. Si tratta di una chiesa a “cielo aperto” di cui si conserva una splendida pavimentazione e complessa stratificazione archeologica.

“Bari sotterranea” (www.barisotterranea.it) è a cura di Eventi d’autore con il supporto didattico e scientifico di archeologi accreditati dalla Sovrintendenza Archeologica della Puglia. Si accede alla visita solo su prenotazione: il costo del biglietto è di 15 € per gli adulti e 10 € per le fasce d’età comprese tra i 7 e i 18 anni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • VIII edizione ''Alla scoperta di Noja''

    • Gratis
    • dal 5 ottobre al 29 novembre 2020
    • Lama Giotta

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • VIII edizione ''Alla scoperta di Noja''

    • Gratis
    • dal 5 ottobre al 29 novembre 2020
    • Lama Giotta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento