''#Beethoven250'' con Lorenzo Rovati e Antonia Valente a palazzo Pesce

Domenica 8 novembre 2020 a Palazzo Pesce è di scena #Beethoven250 con Lorenzo Rovati al violino e Antonia Valente al pianoforte.
Un concerto che propone due pilastri del repertorio per violino e pianoforte: la “Sonata n. 9 op. 47” di Ludwig van Beethoven, composta fra il 1802 e il 1803 e legata indissolubilmente al dedicatario della prima edizione, “a Kreutzer”, violinista francese che tuttavia subentrò solo in un secondo momento nella mente del compositore, essendo l’opera scritta pensando alle possibilità tecniche ed espressive di un altro violinista, George Augustus Bridgetower, e la “Sonata L. 148” di Claude Debussy, composta fra l’ottobre 1916 e l’aprile 1917 e legata a due avvenimenti, ovvero la Prima guerra mondiale e la malattia che, un anno dopo la data di composizione di quest’opera, sarebbe stata per Debussy fatale.

Protagonisti nella Sala Etrusca Lorenzo Rovati, diploma in Violino con il massimo dei voti al Conservatorio Verdi di Milano, diploma di Bachelor e Master alla Hochschule für Musik Nürnberg, una carriera in veste solita e camerista. È Spalla dell’Orchestra Sinfonica Siciliana dal 2017, ruolo che ha ricoperto anche con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova e dell’Ente lirico di Sassari. Ha collaborato con il progetto Spira Mirabilis, con L’Orchestra Camerata Nordica, Orquestre Philarmonique de Strasbourg, e con la LaFil, l’orchestra di recente fondazione sotto la direzione di Daniele Gatti. Antonia Valente, appassionata camerista impegnata in Spagna, Portogallo, Germania, Austria, Italia, Svizzera, Inghilterra, Francia, Algeria, Egitto, creatrice e direttrice del Festival Ritratti, docente nel Dipartimento di Canto della Hochschule für Musik Theater und Medien di Hannover tra il 2013 e il 2018 e attualmente pianista nella Escuela Superior de Musica Reina Sofia a Madrid e docente del Centro di Insegnamento universitario Katarina Gurska.
Un appuntamento da segnare in agenda per ascoltare le differenti, eppure ugualmente intense, sfumature sonore dell’Ottocento e del Novecento.

Per info sulle misure da adottare e modalità acquisto biglietti consultare il sito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 9 al 10 ottobre 2020
    • Palaflorio
  • ''Sentieri armonici'', quattro raffinati concerti di musica antica in Terra di Bari

    • dal 5 al 22 settembre 2020
    • varie
  • Time Zones 2020, a Bari la tradizionale rassegna dedicata ai suoni non convenzionali

    • dal 17 settembre al 31 ottobre 2020
    • varie

I più visti

  • L'estate di Polignano a Mare è ricca: 21 eventi tra musica, mostre e spettacoli

    • dal 12 luglio al 27 settembre 2020
  • ''Summer lights 2020''», colori e giochi di luce sulla magica Alberobello

    • dal 14 luglio al 30 settembre 2020
    • Centro Storico, tutti i trulli della zona Monti, il Trullo Sovrano e il Belvedere
  • N.0 gallery - street art lab visiting

    • Gratis
    • dal 23 ottobre 2019 al 23 ottobre 2020
    • n.0 GALLERY
  • Nel centro storico di Bari la mostra d'Arte dell’Apulia Contemporary Art Prize 2020

    • dal 5 al 19 settembre 2020
    • Chiesa di Santa Teresa dei Maschi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BariToday è in caricamento