Ambrogio Sparagna e Beppe Servillo a Locorotondo per il "Locus Winter"

Sabato 17 dicembre 2016
Chiesa Madre San Giorgio - ore 21 - Ingresso libero
 PEPPE SERVILLO e AMBROGIO SPARAGNA 
“Fermarono i Cieli”
Le canzoni del presepe napoletano di Sant’Alfonso Maria De Liguori
 
La magia delle zampogne e delle ciaramelle, unite a canti popolari della Novena di Natale, interpretati dalla affascinante voce di Peppe Servillo (Avion Travel) e dai suoni di Ambrogio Sparagna: due protagonisti di rilievo della migliore musica italiana.
Con tanti strumenti e splendide voci ad evocare insieme un’atmosfera unica, di grande intensità emotiva, nella Chiesa Madre di uno dei Borghi più belli d’Italia.
 
Di Ambrogio Sparagna (voce, organetto, zampogna),
con la partecipazione di Peppe Servillo (voce).
Erasmo Treglia (ciaramella, ghironda, violino a tromba, tofa),
Marco Tomassi (zampogna gigante),
Marco Iamele (zampogna melodica),
Annarita Colaianni (voce),

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Renato Zero in concerto al Palaflorio di Bari con il suo Tour 'Zero il folle'

    • dal 23 al 26 gennaio 2020
    • Palaflorio
  • Mika in concerto al Palaflorio di Bari

    • 7 febbraio 2020
    • Palaflorio
  • Nel Teatro Piccinni il Concerto dell’Orchestra Sinfonica di Bari con Katia Ricciarelli in memoria delle vittime dello Shoah

    • solo domani
    • Gratis
    • 25 gennaio 2020
    • Teatro Piccinni

I più visti

  • Renato Zero in concerto al Palaflorio di Bari con il suo Tour 'Zero il folle'

    • dal 23 al 26 gennaio 2020
    • Palaflorio
  • Carnevale di Putignano: le novità, gli orari e i prezzi dell'edizione 2020

    • dal 9 al 29 febbraio 2020
  • Con 'Christmas lights' parte ad Alberobello l'Edizione 'Trulli Viventi 2019'

    • dal 6 dicembre 2019 al 31 gennaio 2020
    • Largo Martellotta
  • Mika in concerto al Palaflorio di Bari

    • 7 febbraio 2020
    • Palaflorio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento