Bitonto Opera Festival:grande chiusura con “Pagliacci”

Alle 21, nella splendida cornice della Masseria “Lama Balice”, in via Burrone 14, a Bitonto, andrà in scena “Pagliacci”, opera lirica in due atti su libretto e musica di Ruggero Leoncavallo. Sul palco il baritono Maurizio Zanchetti (Tonio), il soprano Margherita Pugliese (Nedda), il tenore Pantaleo Metta (Canio), il tenoreJacopo Di Pasquale (Beppe) e il baritono Carlo Provenzano (Silvio). La direzione artistica è a cura dal maestro Carlo Antonio De Lucia. A dirigere l'Orchestra del Bitonto Opera Festival, il maestro Leonardo Quadrini. Direttore del Coro Lirico Giovanile “Città di Bitonto”, il maestro Anna Lacassia. Maestro di palcoscenico Vincenzo Maria Sarinelli.

Costo del biglietto 18 euro. Apertura della porta d'ingresso alle 20,00.

Sarà possibile acquistare il tagliando per assistere allo spettacolo rivolgendosi ogni giorno presso la “Libreria Raffaello” in via Arco Galliani, 3, dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 21, presso la sede de “La Macina – Associazione socioculturale”, in via Pasculli 11, dalle 19 alle 21, oppure contattando i numeri 3391175513 e 3288930349. Inoltre, sarà attivo il botteghino presso la Masseria “Lama Balice”, nel giorno dello spettacolo, a partire dalle 18,30.

Il Bitonto Opera Festival 2016 non è soltanto musica, ma anche e soprattutto beneficienza. Quest’anno, infatti, il festival vuole contribuire a dare una speranza a Patrizia, una giovane mamma bitontina, che lo scorso luglio è stata colpita da una trombosi all’arteria basilare del cervello. Per riacquistare una vita dignitosa sono necessarie cure molto costose in una clinica di neuroriabilitazione in Austria. Pertanto, tutte le manifestazioni del BOF saranno dedicate a Patrizia ed ognuno, in un salvadanaio presente all’ingresso, potrà donare il proprio libero contribuito. Il Bitonto Opera Festival, patrocinato dalla Regione Puglia, dal Comune di Bitonto e dal Parco delle Arti, è organizzato da “La Macina – Associazione socioculturale” e dalla “Raffaello Comunicazione”, in collaborazione con l’Associazione socioculturale “Coro lirico giovanile – Città di Bitonto”, Masseria “Lama Balice”, Fondazione Villa Giovanni XXIII – Onlus, la testata giornalistica “da Bitonto”, Gruppo ETIS Tecnologie S.R.L. e Gruppo Intini.

La manifestazione rientra nel cartellone della Bitonto Estate 2016.

La trama

Atto I

Canio raccomanda alla gente del paese di non mancare allo spettacolo che avrà luogo alla sera; invitato a bere con i contadini, si allontana, un po’ alterato da una goffa galanteria del gobbo Tonio verso Nedda, sua moglie, di cui è gelosissimo. Nedda resta turbata, perché si è innamorata di Silvio, un giovanotto del paese: Canio l’ha raccolta bimba, ma lei è stanca della vita girovaga e sogna il grande amore. Ricompare Tonio e Nedda, infastidita dalle sue avance grossolane, lo scaccia con disprezzo; per vendicarsi, Tonio va a cercare Canio, ben sapendo che Silvio verrà a cercare Nedda; e infatti i due amanti vengono sorpresi proprio mentre si accomiatano promettendosi eterno amore. Silvio però fugge via senza che Canio abbia potuto distinguerne i lineamenti: la lite furibonda fra Canio e Nedda viene interrotta a viva forza, perché bisogna cominciare lo spettacolo: ‘La gente paga e rider vuole qua’.

Atto II

La gente si accalca nel teatrino: c’è anche Silvio, che quella sera stessa deve rapire Nedda e cominciare con lei una nuova vita. Ha inizio la recita, in cui Nedda impersona Colombina, Canio il suo sposo Pagliaccio, Tonio lo scemo Taddeo; questi tenta di circuire Colombina ed è al corrente d’una sua tresca con Arlecchino (Peppe). Mentre Colombina e Arlecchino banchettano di gusto e progettano di fuggire insieme, arriva Canio-Pagliaccio e Arlecchino si defila. Canio però aggredisce Nedda con una foga che trascende lo spettacolo ed esige da lei il nome dell’amante; Nedda tenta di proseguire la recita, poi replica con fierezza, provocando la reazione rabbiosa di Canio, che la ferisce mortalmente. Silvio si slancia sul palco e Canio pugnala anche lui, poi si volge stravolto al pubblico esclamando: ‘La commedia è finita!’.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • “Su…il sipario”, sei appuntamenti in diretta streaming dal Nuovo Teatro Abeliano

    • dal 1 al 6 marzo 2021
    • in diretta streaming

I più visti

  • Itinerario 'Bari sotto la città'

    • 28 febbraio 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il mare'

    • 27 febbraio 2021
    • Lungomare
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • 28 febbraio 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Conversano: tra archi e torri

    • 28 febbraio 2021
    • Centro Storico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento