Noemi Cagnazzo presenta a Bari il suo libro “Da bullo a bello - una filastrocca contro il  bullismo”

Mercoledì 10 aprile, alle ore 17 nella sala Massari a Palazzo di Città, la scrittrice Noemi Cagnazzo presenta il suo ultimo lavoro editoriale “Da bullo a bello - una filastrocca contro il  bullismo” edito da Gagliano Edizioni.

Attraverso le filastrocche, la scrittrice ha inteso affrontare il tema del bullismo, in tutte le sue mani-festazioni e sfaccettature, con l’obiettivo di aiutare i bambini, in modo ironico e giocoso, a conoscere e gestire un fenomeno sempre più diffuso.

Noemi Cagnazzo, nata a Rovigo, è avvocato, moglie ma soprattutto mamma. Ha coltivato sin dalla tenera età la passione per le fiabe e il disegno. Dopo molteplici trasferimenti in giro per l’Italia si è stabilità a Bari dove ha conseguito la laurea in Giurisprudenza, discutendo una tesi in diritto di famiglia e, successivamente, si è perfezionata in Legislazione Minorile.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Incontro 'Le Bestie di Satana-Quando il disagio cresce nel favore delle tenebre per la rassegna 'Oltre l’apparenza-i venerdì del Cesap'

    • 5 marzo 2021
    • online
  • Appuntamento con i genitori di Giulio Regeni e l’avvocatessa Alessandra Ballerini per “Del Racconto, le colpe”

    • solo oggi
    • 3 marzo 2021
    • streaming
  • La scrittrice Giusy Scattarelli ospite della rassegna "Libri in comune e..."

    • solo oggi
    • 3 marzo 2021
    • online

I più visti

  • I Modà in concerto al Palaflorio

    • dal 13 al 14 marzo 2021
    • Palaflorio
  • Visita guidata a Molfetta: la città fatta di miele

    • solo oggi
    • 6 marzo 2021
    • Centro storico
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • solo domani
    • 7 marzo 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento