“C’etra una volta” al Teatro di Cagno. Torna a Bari la compagnia ‘Colpo di Scena’

Racconteranno la storia di un quartetto che ha cambiato la musica italiana tra gli anni '40 e gli anni '80, con brani e gag indimenticabili. La Compagnia teatrale Colpo di scena di Taranto, giovedì 8 e venerdì 9 gennaio, alle 21, al Teatro Di Cagno, si esibirà in “C'etra una volta – la storia di un Quartetto”, una performance in due atti ispirata completamente al lavoro del Quartetto Cetra.

La compagnia teatrale ha affidato gli arrangiamenti al M° Antonello De Bartolomeo, docente di armonia dell'istituto di alta cultura musicale “G. Paisiello” di Taranto e pianista. L’accompagnamento dal vivo permette di curare anche l’aspetto teatrale del quartetto, i cui personaggi sono interpretati da Lucia Bax, Marcello Pulito, Maurizio Pulito e Gianluca Ferrarese, che ne è l’ideatore. Saranno diciotto i pezzi interpretati, tra i quali “Nella vecchia fattoria”, “In un vecchio palco della scala”, “Però mi vuole bene”, “Casetta in canadà”, “Non ti fidar di un bacio a mezzanotte”.

La direzione di scena è curata da Stefania Marangio.

“C'etra una volta – la storia di un Quartetto” è il settimo e penultimo degli appuntamenti della rassegna teatrale 2014/2015 “Veni Vidi Risi”, diretta da Fabiano Marti, che sinora hanno riscosso grande successo di pubblico.

Costo del biglietto: 12 euro.

INFO E PRENOTAZIONI: 080/5027439 – 3351723584

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Festa di San Nicola 2021: il programma delle celebrazioni, tra accessi contingentati in Basilica e dirette tv

    • fino a domani
    • dal 5 al 9 maggio 2021
  • Itinerario 'Bari e il mare'

    • solo domani
    • 9 maggio 2021
    • Lungomare
  • Visita guidata 'Bari parigina'

    • solo oggi
    • 8 maggio 2021
    • Quartiere Murattiano
  • Dal pop al contemporaneo: Lodola Marco, Mascoli Vincenzo e Cannistrà Leonardo

    • dal 19 dicembre 2020 al 30 giugno 2021
    • cantine pop
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento