"Quello che veramente ami" di Nicola Lagioia, Christian Raimo parla di Cattiva scuola al Kismet

Secondo appuntamento con le lezioni spettacolo della rassegna “Quello che veramente ami”,curata da Nicola Lagioia, presidente onorario di Teatri di Barigiovedì 22 febbraioTeatro Kismet (ore 21, info 080.579.76.67).

Dopo la lezione di storia con Vanessa Roghi, l’appuntamento è con Christian Raimo, insegnante romano di storia e filosofia, ma anche scrittore, traduttore e giornalista.

Con Christian Raimo si entra nel mondo della scuola, “la cattiva scuola” come la definisce lui stesso. Una scuola che non esercita più il suo dovere di formare un cittadino ed educare a una cittadinanza attiva, ma anzi aumenta le disuguaglianze sociali. Forse conseguenza di una crisi generazionale, economica o politica, la scuola di oggi vive un momento buio e solo indagando le possibili cause di questa parabola discendente si possono ipotizzare nuovi e migliori scenari per il futuro.

Insieme a Nicola Lagioia, Christian Raimo rievoca le tappegli errori, che hanno portato a questo decadimento della più importante istituzione pubblica.

Insegnante in un liceo romano, Christian Raimo racconta la scuola dall’interno, studiandone e osservando i cambiamenti tra i banchi come tra le fila della società: dalla scarsa attenzione e dedizione alla lettura, all’aumento dei neet, ragazzi che non studiano e non lavorano. Christian Raimo parte dalla vita tra le mura del liceo per raccontare una nuova società in evoluzione. E lo fa nei suoi articoli per Internazionale o sul blog letterario minima&moralia o nei suoi libri che pubblica dal 2004 con Minimum Fax e Einaudi.

Dopo “Le relazioni meravigliose” in cui a essere protagonisti erano i racconti letterari, in questa nuova edizione della rassegna curata da Nicola Lagioia, il viaggio è nella storia recente del nostro paese, dalle disparità economiche al disagio sociale, passando per l’industria alimentare. Quattro viaggi che hanno come guida quattro giovani intellettuali tra i più profondi e rappresentativi di questo momento storico.

I prossimi due appuntamenti saranno con Marta Fana e Stefano Liberti per indagare un nuovo tema importante nel nostro concetto di vita comune.

Ingresso 5 euro – Abbonamento 15 euro
I biglietti sono acquistabili in tutti i punti di prevendita della Bookingshow e presso i botteghini di Teatri di Bari, assieme alla formula abbonamento ai 4 spettacoli.


Teatro Kismet, strada San Giorgio Martire 22/F
info 080.579.76.67 int. 123
dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 dalle 16.30 alle 18.00

Teatro Abeliano, via Padre Massimiliano Kolbe 3
info 080.542.7678
dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17 alle 19.30

Infopoint Turistico Bari, Piazza del Ferrarese 29
info 080.524.22.44
tutti i giorni dalle 9.00 alle 23.00 (fino al 15 ottobre) 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Presentazione web del primo libro di Marco Angelillo

    • Gratis
    • 3 dicembre 2020
    • internet
  • Webinar 'Le tre barriere allo studio'

    • solo oggi
    • Gratis
    • 1 dicembre 2020
    • ONLINE

I più visti

  • ''Lezioni di Storia, Le opere dell’uomo'', al Petruzzelli di Bari tornano gli appuntamenti con la cultura e i viaggi a ritroso nella storia

    • dal 18 ottobre al 13 dicembre 2020
    • Teatro Petruzzelli
  • Mostra virtuale 'Hommage à Sburracchioni'

    • Gratis
    • dal 25 aprile al 31 dicembre 2020
  • Brunori Sas in concerto al Palaflorio di Bari

    • 5 dicembre 2020
    • Palaflorio
  • 'I solisti', all'Abeliano di Bari la rassegna di performance e studio con attori pugliesi

    • dal 24 settembre al 12 dicembre 2020
    • Taetro Abeliano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento