menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un weekend all'insegna del gusto: torna 'StreEat', il festival del cibo di strada

Dopo il successo della prima edizione, dal 14 al 16 ottobre a Torre Quetta si rinnova l'appuntamento con il "cibo su ruote di qualità"

Un weekend dedicato allo street food di qualità, con un'offerta per tutti i gusti, dal dolce al salato, con un occhio particolare alle specialità enogastronomiche dei diversi territori.

Dopo il grande successo della prima edizione, i migliori food truck d'Italia tornano a Torre Quetta per STREEAT® European Food Truck Festival, in programma dal 14 al 16 ottobre. Furgoncini, carretti, biciclette e apecar allestiti come vere e proprie cucine mobili, offriranno le proposte culinarie più svariate: hamburger di chianina, olive ascolane, orecchiette con le cime di rapa e stracciatella, arrosticini di pecora, gnocco fritto, straccetti di angus, poff cakes con farina e uova biologiche, bombette di Cisternino, asado argentino, cannoli siciliani, lumache allevate in Italia, pittule salentine, pesce fritto, kebab di angus, calzoncelli fritti, caffè artigianali, alette di pollo piccante, fritto misto.

A presentare il festival, questa mattina a Palazzo di Città, l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone e Manuela Lenoci, partner della tappa barese di StreEat Festival per Barley Art Promotions (EffettiCollaterali Eventi). L'iniziativa, patrocinata e sostenuta dall’assessorato allo Sviluppo economico del Comune di Bari, è organizzata della Barley Art Promotions e da EffettiCollaterali Eventi, partner della tappa barese di StreEat Festival per Barley Art Promotions.

“Ringrazio il festival dello Street Food per aver scelto di nuovo Bari come tappa del sud. - ha detto Carla Palone -. Per la città di Bari la prima edizione è stato un successo: abbiamo registrato 25 mila presenze e un entusiasmo unanime dei partecipanti. Quest'autunno abbiamo allargato la partecipazione al festival, ci saranno diversi truck in più ad allietare i baresi con le loro specialità culinarie. Si potrà raggiungere il festival con le navette Amtab e si potrà parcheggiare al costo di due euro per tutta la giornata nell'area parcheggio attivata per l'occasione. La novità di questa nuova edizione è rappresentata dalla possibilità di prendere il treno che ferma direttamente a Torre Quetta, per un evento nel pieno rispetto dell'ambiente”.

“I food truck pugliesi aumentano la loro presenza al festival - ha detto Manuela Lenoci - con la Brasserie d'Avril on the road e la loro puccia salentina, il pesce fresco pescato e fritto del Calipso Fish & Crock e il Dadooda con i suoi panzerotti gourmet. Ci sarà anche un truck stellato Michelin, quello dello chef Vitantonio Lombardo con le sue prelibatezze in chiave street. Ci aspettiamo da Bari la stessa entusiastica partecipazione della primavera scorsa”.

L’esperienza sensoriale sarà arricchita dalla presenza di tre birrifici artigianali locali. Il birrificio Birranova di Triggianello che vanta una pluriennale esperienza nel rappresentare la tradizione millenaria della cultura birraia e della tradizione pugliese, dal cuore del Salento il birrificio B94 di Lecce che propone birre per un pubblico esigente e aperto a sensazioni gustative e olfattive nuove e il birrificio Svevo di Modugno, che produce birre con ingredienti naturali, cereali malati, luppolo pregiato in fiore, lieviti selezionati e processi di alta fermentazione tradizionali.

A rendere unica l’emozione, oltre al cibo di qualità, la selezione musicale targata Barley Arts, dal 1979 tra i più importanti promoter nazionali e internazionali. 

L'ingresso al festival è libero. Gli orari: venerdì 14 ottobre dalle ore 16.00 alle ore 01.00, sabato 15 e domenica 16 ottobre dalle ore 11.00 alle ore 01.00. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento