Lunedì, 17 Maggio 2021
Cinema

Cinema America non più a Roma? La proposta di Maselli: "Candidiamo Bari"

L'assessore cittadino alle Culture pronto a offrire l'ospitalità del capoluogo pugliese per consentire ai ragazzi della kermesse romana di organizzare la rassegna cinematografica estiva all'aperto

Foto pagina fb I ragazzi del Cinema America

L'assessore barese alle Culture, Silvio Maselli, candida la città di Bari a ospitare Cinema America, la manifestazione all'aperto organizzata a Roma dai ragazzi dell'associazione Piccolo Cinema America dopo che il Comune capitolino ha deciso di non concedere più direttamente alla rassegna estiva l'utilizzo di piazza San Cosimato, preferendo procedere con un bando di assegnazione. La scelta dell'amministrazione a M5S aveva causato numerose polemiche e una mobilitazione di registi, attori e addetti ai lavori a sostegno dell'avventura dei ragazzi cominciata quattro anni fa ideando un 'festival' di due mesi tra giugno e agosto: proiezioni all'aperto e dibattiti apprezzatissimi da romani e turisti che hanno riempito estate dopo estate la piazza di Trastevere. L'assessore Maselli ha proposto di utilizzare le piazze della città di Bari per consentire "un’esperienza che rappresenta un modello virtuoso di valorizzazione e promozione del territorio, della cultura e dell’impegno giovanile in questo settore".

Stop ai film dei ragazzi del Cinema America: a Roma fioccano le polemiche

Per l'assessore si tratta di una rassegna che non deve interrompersi "perché esprime un modello di impegno culturale e di imprenditoria giovanile da replicare, e non da mortificare. Negli anni - aggiunge - centinaia di giovani, cittadini residenti e i migliori cineasti d’Italia si sono incontrati a Roma, in piazza San Cosimato, per vivere insieme l’emozione che solo il cinema sa regalare, facendo rinascere una piazza storica e offrendo un grande contributo alla crescita culturale della città. Per questo siamo pronti, grazie anche alla collaborazione e alla presenza della Apulia Film Commission, a proporre agli organizzatori una gestione barese di Cinema America che possa rendere merito allo spirito di un’iniziativa che ben si adatta al nostro territorio e che può avvalersi delle tante maestranze del settore che in questi anni si sono specializzate”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema America non più a Roma? La proposta di Maselli: "Candidiamo Bari"

BariToday è in caricamento