Girandole e fiori [Stefania Dipierro e Dino Plasmati] a Palazzo Pesce

Sabato 19 settembre 2020 alle 20.45 (I set) e 22.30 (II set) Palazzo Pesce presenta “Girandole e Fiori” insieme al duo acustico formato da Stefania Dipierro alla voce e Dino Plasmati alla chitarra.
Un concerto in Puglia che accosta musica italiana, brasil, jazz e pop – da Mina a Elis Regina, da Milton Nascimento a Patti Smith, da Etta James a Jefferson Airplane – per dare vita a un live intimo in chiave acustica che canta l’amore e le storie di vita, i moti continui, le paure, gli audaci che si meritano la felicità. Il tutto affidato alla voce di Stefania Dipierro, cantante, autrice e compositrice definita la “Sade brasiliana” dalla rivista inglese «All About Jazz», una vita fra l’Italia e l’Olanda, una carriera sempre in movimento in giro per il mondo, collaborazioni del calibro di Fabrizio Bosso e Nicola Conte e una discografia che vanta successi internazionali, accompagnata da Dino Plasmati, chitarrista con studi al Berklee College of Music di Perugia sotto la guida di Jim Kelly, Donovan Mixon e Pat Metheny e compositore di musiche utilizzate per documentari e cortometraggi d’autore, concerti in tutta Europa e collaborazioni illustri con, tra gli altri, Evan Parker, Paolo Fresu, Patrick Clahar e Roy Paci.
Una serata di fine estate per lasciarsi trasportare da atmosfere ironiche e leggere e al tempo stesso poetiche e dall’ascendenza popolare. Proprio come le girandole e i fiori.
Per info sulle misure da adottare e modalità acquisto biglietti consultare il sito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Itinerario 'Bari sotto la città'

    • 28 febbraio 2021
    • Centro storico
  • Itinerario 'Bari e il mare'

    • 27 febbraio 2021
    • Lungomare
  • Itinerario 'Bari e il suo sottosuolo'

    • 28 febbraio 2021
    • Piazza Cattedrale, 28
  • Conversano: tra archi e torri

    • 28 febbraio 2021
    • Centro Storico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BariToday è in caricamento