"A-Day Movies", premiati i vincitori del festival di cortometraggi

La cerimonia finale domenica scorsa, 10 maggio, all'Hotel Moderno di Bari

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Si è conclusa domenica scorsa, 10 maggio, all'Hotel Moderno di Bari la seconda edizione del festival nazionale di cortometraggi "A-Day Movies 2015". Diversi i lavori di qualità pervenuti e tante le categorie in concorso. "Una edizione notevolmente cresciuta rispetto a quella di esordio dello scorso anno a Taranto - ha spiegato il direttore artistico Christian Montanaro - come attesta la qualità e l'eterogeneità dei lavori valutati". C'è stato un pò di tutto: dal corto social, a quello horror, a quello di animazione, con attori anche conosciuti al grande pubblico in lizza per un premio.

A vincere la sezione giovani è stato il cortometraggio "Clinamen" del giovane autore bitontino Clemente Corallo, anche attore nella pellicola. Vincitore della sezione adulti è stato invece il cortometraggio "Memorial" dell'autore bolognese Francesco Filippi. L'attore americano David Elyha di "Memorial" si è aggiudicato anche il premio quale miglior attore della kermesse. Il tarantino Leonardo Zaza con il suo ironico cortometraggio di animazione "La vita è cacca" ha vinto il premio come miglior soggetto cinematografico. Francesco Tota con "Non dimenticare" si è aggiudicato invece il premio per la miglior regia. Voto del pubblico, infine, a "Sotto Sopra" di Nicolò Montesano e Vincenzo Acinapura.

Fuori concorso, premiato per il valore sociale a sostegno della terza età, targa simbolica anche per il cortometraggio "L'Animattore" dello stesso Montanaro e di Vincenzo Frascà, interpretato da Alberto Rubini e Ketty Volpe, e realizzato in collaborazione con la Wake Up Productions e il Rotaract Club Bari Agorà.

"Tra le novità salienti della edizione di quest'anno - ha proseguito Montanaro - c'erano il videomessaggio introduttivo e il voto del pubblico, ma con tutto lo staff dell'"A-Day Movies" stiamo già lavorando alla edizione 2016 dove possiamo già anticipare che introdurremo la sezione cinematografica per i book-trailer, con il "Bestseller Contest" che fungerà da apripista fuori concorso. Per ogni info in merito si può contattare già da ora la pagina facebook dell'Adolescen Day".

Torna su
BariToday è in caricamento