menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutti in coda per un selfie: al Castello di Conversano arriva Luca Bianchini

Ieri alle 18.30 lo scrittore ha presentato il suo ultimo romanzo "Nessuno come noi". Durante l'evento è stato mostrato in anteprima il "Libro Possibile Caffé", il caffè letterario che sarà ospitato all'interno del monumento

Cultura, scuola, adolescenza e...panzerotti. È stato una presentazione dalla forte anima pugliese quella che ha tenuto Luca Bianchini ieri alle 18.30 all'interno del Castello di Conversano. Lo scrittore polignanese, accompagnato dall'attore Antonio Stornaiolo, ha incontrato i suoi fan nella sala congressi del monumento aragonese, per la presentazione del suo ultimo romanzo "Nessuno come noi".

Al centro del romanzo la storia di quattro studenti di un liceo statale di Torino sul finire degli anni '80, di cui Bianchini racconta la quotidianità, tra i primi amori, i litigi con i compagni e le scoperte che li porteranno inevitabilmente a crescere e a trasformare il loro rapporto con gli adulti, qui rappresentati dai docenti. Immancabile il selfie finale con i presenti, al grido di "Conversano sei stupenda".

Il Caffé letterario - L'incontro, organizzato da "Il Libro Possibile" e dall'associazione culturale Artes - creatori dell'omonimo festival letterario estivo -, è stato anche l'occasione per presentare in anteprima l'ultimo progetto dell'associazione: il "Libro Possibile Caffè". Si tratta di un caffè letterario, creato all'interno delle stanze del Castello di Conversano.

Caffè letterario libro possibile-2Al suo interno verranno messi a disposizione dei visitatori migliaia di volumi liberamente consultabili e saranno anche organizzate presentazioni letterarie con autori del panorama letterario locale e nazionale. "Questo vuole essere uno spazio di condivisione - ha spiegato la direttrice artistica del Libro Possibile Rosella Santoro - dove disconnettersi per qualche ora dai social ed immergersi nel mondo della cultura, in compagnia di un buon libro, o per discutere con gli amici davanti ad un caffé". Lo spazio sarà impreziosito grazie al supporto di diverse associazioni, tra cui l'associazione musicale Piantoni, che esporrà diversi strumenti musicali storici all'interno dei locali del caffè letterario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento