rotate-mobile

Il Bif&st cambia nel segno della fiction. Il premio Oscar Schlondorff nuovo presidente, tra i premiati Sonia Bergamasco

Il direttore artistico della manifestazione, in programma dal 24 marzo al primo aprile prossimo, svela al nostro microfono le novità dell'edizione 2023 del festival del cinema, che troverà una nuova declinazione anche con una rassegna dedicata al Mezzogiorno

Una nuova declinazione legata alla fiction - che entrerà a far parte anche del nome della manifestazione, un nuovo presidente, una rassegna dedicata al Mezzogiorno e il primo ospite italiano che riceverà il Federico Fellini Award e terrà una masterclass. Sono le prime anticipazioni del Bif&st 2023, quello che diventerà il Bari internation film, fiction&tv festival, annunciate questa mattina dal direttore artistico della rassegna, Felice Laudadio durante un incontro al Teatro Kursaal Santalucia, uno degli spazi che insieme al Teatro Piccinni, al Teatro Petruzzelli e al Teatro Petruzzelli accoglierà gli eventi in programma dal 24 marzo al primo aprile. 

Video popolari

Il Bif&st cambia nel segno della fiction. Il premio Oscar Schlondorff nuovo presidente, tra i premiati Sonia Bergamasco

BariToday è in caricamento