menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bertolucci sul palco del Bif&st nel 2018

Bertolucci sul palco del Bif&st nel 2018

Il Bif&st ricorda Bertolucci: nel 2018 al festival l'anteprima di 'Ultimo tango a Parigi' in versione restaurata

La partecipazione alla kermesse barese fu l'ultima apparizione in pubblico del maestro prima della sua scomparsa, avvenuta a novembre. Presentato oggi il numero della rivista Bianco e Nero dedicata al celebre regista

Il Bif&st ricorda il maestro Bernardo Bertolucci ad una anno dalla sua partecipazione al festival del cinema di Bari. L'ultima apparizione in pubblico del maestro, prima della sua scomparsa avvenuta nel novembre successivo. Il celebre regista arrivò a Bari per la proiezione in anteprima mondiale della copia restaurata di “Ultimo Tango a Parigi”.

Questa mattina, al Petruzzelli, è stato presentato l’ultimo numero di 'Bianco e nero', storica rivista edita dal Centro Sperimentale di Cinematografia, interamente dedicato a Bernardo Bertolucci. Nel volume, i saggi di alcuni critici cinematografici italiani e non, chiamati ciascuno a scrivere su un film del Maestro insieme alle testimonianze di alcuni scrittori coordinati da Paolo Di Paolo (tra gli altri Niccolò Ammaniti, Lidia Ravera, Edoardo Albinati, Dacia Maraini e Antonio Scurati), in omaggio agli esordi letterari di Bertolucci che nel 1962, ad appena 21 anni, vinse il Premio Viareggio con il suo primo volume di poesie.

Nel corso dell'incontro il Direttore del Bif&st, Felice Laudadio, ha anche rivelato un particolare inedito su quell’evento che è già parte della Storia della manifestazione pugliese: “Avevamo pensato, con il Centro Sperimentale di Cinematografia, di presentare il restauro del film al Festival di Cannes prima di una nuova uscita per la quale si erano già prenotate per maggio ben 158 sale solo in Italia. Quando lo annunciammo a Bertolucci era già marzo ma lui si oppose strenuamente poiché pensava che, con il movimento #MeToo da poco emerso, sarebbero sorte nuove polemiche attorno alla famosa scena del burro. ‘Sto già soffrendo tanto e non vorrei stare peggio’, disse. I tempi erano però davvero stretti e allora il suo Ufficio Stampa suggerì che l’anteprima mondiale avrebbe potuto svolgersi qui a Bari, al Teatro Petruzzelli. Bertolucci disse subito di sì e io naturalmente ne fui felice”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento