Caparezza: i dischi si possono fare benissimo in Puglia

Caparezza, ha scelto di registrare il suo nuovo lavoro discografico nella sua città: Molfetta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Michele Salvemini, alias Caparezza, ha registrato il suo nuovo lavoro discografico in Puglia, nella sua città: Molfetta. Ha dichiarato: "Io amo la mia città", se traduciamo il suo pensiero viene fuori: "I Love Molfetta." Altre affermazioni di Michele Salvemini, l'artista molfettese che ha conquistato la scena musicale italiana per il suo modo innovativo di interpretare la musica, sono le seguenti: "I dischi si possono fare benissimo in Puglia. A Molfetta presso la struttura teatrale de "La Cittadella degli Artisti" si è potuto lavorare in totale sicurezza mantenendo la giusta distanza ed ognuno degli addetti si e sottoposto al tampone prima di iniziare a lavorare per le registrazioni. Del risultato sono davvero contento, tutti i collaboratori dei veri professionisti anche i ragazzi del teatro. La pandemia ha dato questa bella opportunità di poter utilizzare, per un lungo periodo, la struttura presente nella mia città a cui sono molto legato da sempre." E così tutti insieme al lavoro con i fonici storici di Caparezza e i suoi musicisti di sempre: Gaetano Camporeale alle tastiere e sintetizzatore, Rino Corrieri alla batteria, Giovanni Astorino al basso e violoncello, Alfredo Ferrero alla chitarra e sintetizzatore, Diego Perrone voci e cori. Tra genialità e rime siamo certi che avranno impacchettato qualcosa di originale e di qualità! Adesso non ci resto che attendere insieme ai tanti fan dell'artista il suo prossimo, anzi imminente, lavoro sarà un'esplosione di grandi novità.

I più letti
Torna su
BariToday è in caricamento