Cultura

Carlo Verdone a Castellana per il 'Salento Finibus Terrae': "Le grotte per il mio prossimo film? Non sarebbe male"

L'attore e regista romano ha inaugurato la sedicesima edizione del festival di cinema itinerante. E non ha escluso la possibilità di tornare a Castellana per il suo prossimo lavoro

Foto Fb © Grotte di Castellana

Conquistato dalla bellezza delle Grotte di Castellana, tanto da non escludere l'idea di tornarci per un suo prossimo film. A rimanere stregato dal sito carsico pugliese l'attore e regista romano Carlo Verdone, che ieri ha inaugurato, proprio nelle Grotte di Castellana,  la sedicesima edizione del Sa.Fi.Ter - Salento Finibus Terrae - Film Festival Internazionale Cortometraggio, il festival di cinema itinerante.

“Ho avuto la fortuna di vedere delle bellissime grotte, veramente spettacolari. Le conoscevo per aver visto qualche foto online. Ma essere lì, dal vivo, regala grandi emozioni, una sensazione unica”, ha commentato poi Verdone. Stalattiti e stalagmiti hanno fatto poi da sfondo alla proiezione del suo ultimo film, 'Benedetta Follia'. Al termine della serata Verdone ha ricevuto il premio Sa.Fi.Ter..
    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlo Verdone a Castellana per il 'Salento Finibus Terrae': "Le grotte per il mio prossimo film? Non sarebbe male"

BariToday è in caricamento