Cultura San Girolamo - Fesca / Lungomare Generale Giambattista Starita e Ammiraglio Pietro Starita

'PhotoMediterranea 2011': le diverse anime del Mediterraneo a Expolevante

Dal 7 aprile nella Sala Cousteau del padiglione 9 il progetto 'PhotoMediterranea 2011': mostre, proiezioni, spettacoli e presentazioni di libri per scoprire il Mediterraneo come luogo d'incontro di anime diverse

Un'agenda fitta di appuntamenti per un viaggio tra storia, popolazioni e culture alla scoperta delle diverse anime del Mediterraneo. Questa l'essenza del progetto 'PhotoMediterranea 2011', promosso dalle associazioni 'La Vedetta sul Mediterraneo' e 'L'Arco di Ulissé', che sarà ospitato a partire dal 7 aprile a Expolevante, nella Sala Costeau del padiglione 9.

Il primo appuntamento è con la mostra 'Il relitto di nave Po' a cura del gruppo A.s.s.o. (Archeologia Subacquea Speleologia Organizzazione) con proiezione del documentario opera di Massimo d'Alessandro assieme a Studio Blu Production. La mostra richiama alla memoria la storia dimenticata della nave 'ospedale' italiana affondata nella notte del 14 marzo del 1941 dagli Swordfish inglesi nella baia di Valona. Si disse che l'affondamento era avvenuto perchè i servizi segreti inglesi sapevano di un Mussolini a bordo. Difatti tra i 249 passeggeri vi era la figlia del Duce, Edda Ciano Mussolini, che fu tratta in salvo da un peschereccio.L'evento storico è stato ricostruito attraverso la recente esplorazione compiuta dai tecnici della A.s.s.o. e dal fotografo foggiano Gennaro Ciavarella, penetrati negli ambienti interni della nave, che hanno permesso di rivivere la coraggiosa impresa del palombaro barese, Giuseppe Carofiglio, detto 'occhio d'argento', che recuperò le salme di tre crocerossine.

Un'altra mostra appartenente al progetto è 'Mare Nostrum. Immaginari di confine', con foto e video di Andrea Kunkl e Giuseppe Fanizza. L'inaugurazione dell'8 aprile sarà accompagnata da un dibattito dal titolo 'Il grande Tsunami' che prende spunto dall'ultimo numero della rivista Limes. Interverrà il direttore di Limes, Lucio Caracciolo, mentre a moderare l'incontro sarà il presidente di 'Vedetta sul Mediterraneo', il giornalista Nicolò Carnimeo.

Sabato 9 aprile ci sarà invece la presentazione del libro 'Undici lettere all'ammiraglio. Raphael Semmens. Il falco degli oceani' di Donatello Bellomo, edito da Mursia, che racconta le gesta di Raphael Semmens, l'ammiraglio della flotta confederata che riuscì a scatenare una guerra globale in tutti gli oceani del mondo.

Ultimo appuntamento domenica 10 con l'improvvisazione musicale ed artistica di 80 artisti del collettivo “Mediterraneo Radicale”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'PhotoMediterranea 2011': le diverse anime del Mediterraneo a Expolevante

BariToday è in caricamento