Cultura

"Il giorno della Memoria", una giornata di studi a Palazzo di Città

Questa mattina a Palazzo di Città una giornata di studi sul tema "Alfredo Violante un giornalista pugliese da Milano a Mauthausen" in occasione del "Giorno della Memoria" dedicato alla tragedia della Shoah

In occasione del “Giorno della  Memoria”, giovedì 26 gennaio, a partire dalle ore 10.30, nella sala consiliare di Palazzo di Città, avrà luogo una giornata di studi sul tema “Alfredo Violante un giornalista pugliese da Milano a Mauthausen”.

Nel corso dell’iniziativa, promossa dal Comune di Bari, dall’IPSAIC, dall’ANPI in collaborazione con l’Associazione Nazionale ex deportati (ANED), l’ANPPIA, le Fondazioni “Memoria della Deportazione”, “A. Gramsci”, “G. Di Vagno”, “Casa Di Vittorio”, l’Associazione della Stampa di Puglia e la RAI-tg Regione, sarà presentato un documentario realizzato dal giornalista Costantino Foschini.

Nel corso della giornata previsti gli interventi di Paolo Violante, figlio di Alfredo; di Giorgio Salamanna, deportato militaree Presidente ANPI Bari, e di Raffaele Lorusso, presidente Assostampa Puglia. La giornata verrà presentata da Vito Antonio Leuzzi, direttore IPSAIC Bari. Conclusioni di Michele Emiliano, sindaco di Bari

Nel corso degli interventi l’attore Rino Bizzarro leggerà alcuni brani della corrispondenza di Alfredo Violante e della testimonianza appena pubblicata del senatore Gianfranco Maris, Presidente dell’ANED, “I miei giorni a Mauthausen. Per ogni pidocchio cinque bastonate”.

 

ultimo aggiornamento: giovedì 26 gennaio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il giorno della Memoria", una giornata di studi a Palazzo di Città

BariToday è in caricamento