menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Fiera apre i battenti il Medimex, Capone: "In Puglia oltre 20mila imprese culturali"

Al via il Salone dell'Innovazione musicale. L'assessore regionale all'Industria turistica: "Con la cultura si può fare reddito". Tra gli ospiti più attesi della mattinata Brian Eno, la cui ultima installazione 'Light Paintings', è in esposizione in questi giorni al Teatro Margherita

Ha preso il via questa mattina, alla Fiera del Levante, la quinta edizione del  'Medimex', il salone dell'innovazione musicale promosso da Puglia Sounds. A tagliare il nastro, l'assessore all'Industria culturale e allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Loredana Capone, insieme al presidente della Fiera Ugo Patroni Griffi, e al presidente della Camera di Commercio di Bari Sandro Ambrosi.

"Sono oltre 20mila le imprese culturali in Puglia. E per noi questo è un dato assolutamente di orgoglio, perchè significa che anche attraverso la cultura si può fare reddito", ha commentato l'assessore Capone.

La manifestazione , in programma da oggi fino a sabato 31 ottobre, vedrà la partecipazione di più di 200 ospiti internazionali, con oltre 150 eventi tra concerti e approfondimenti sul mondo della musica. Un fitto programma per appassionati e fan degli artisti che parteciperanno, ma anche un'importante occasione di incontro per gli addetti ai lavori.

Ad inaugurare il calendario degli appuntamenti, questa mattina, i Sud Sound System e Brian Eno, uno dei più grandi pensatori della musica, che in anteprima mondiale per il Medimex espone al Teatro Margherita il suo ultimo lavoro, 'Light Paintings'. Nell'incontro con il pubblico racconta la sua vita, la sua infanzia in una famiglia non benestante, che non poteva neanche permettersi il registratore che lui desiderava tanto. Una famiglia di musicisti, "sono l'unico a non sapere suonare uno strumento. Ecco perché ho fatto il compositore". Poi arriva la scuola d'arte sperimentale, dove può utilizzare il registratore che tanto desiderava. "I primi esperimenti di musica elettronica li ho fatti usando giochi d'ombre di vecchie lampade. Il mio primo pezzo di elettronica è assolutamente uguale ai pezzi che suono oggi. Oggi però uso lampade un po' più evolute". Il fil rouge della sua vita - dice - è il cambio di prospettive. E racconta di come un giorno, suonando sul palco, si rende conto che mentre sta cantando sta pensando al bucato sporco in valigia. "Forse non è questo il lavoro giusto per me". Così recupera gli studi d'arte e "scopre" che anche i video sono "un modo di fare arte". Girando lo schermo al contrario c'è un altro modo. È tutto un gioco di prospettive. E inizia una continua sperimentazione che lo porta a realizzare Light Paintings. 

Tra gli incontri più attesi del pomeriggio, quello con Ludovico Einaudi, mentre in serata prenderanno il via anche i concerti. Tra le esibizioni più attese di oggi, quella di Natalie Imbruglia. eina-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento