“Intercapedini” – la nuova raccolta poetica di Davide Uria

Dopo la prima raccolta di poesie “Trame d’assenza” Davide Uria è pronto per un nuovo progetto, che uscirà nei prossimi mesi.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

“Intercapedini”, questo il titolo del nuovo lavoro di Davide Uria, in uscita nei prossimi mesi. Nessuna data certa, nessuna copertina, nessun dettaglio preciso, solo la volontà e la necessità di comunicare. L’idea della raccolta nasce – scrive l’autore, sui suoi canali social – sfogliando dei vecchi appunti scritti da lui stesso anni fa. Sono poesie che non ha incluso nella sua precedente raccolta “Trame d’assenza”, probabilmente perchè non le riteneva in linea con la poetica dell’intero progetto, e di conseguenza sono rimaste ferme in un file del pc, simbolicamente nascoste come all’interno dell’intercapedine di un muro. Sono parole che non ha avuto il coraggio di mostrare, ma che probabilmente meritano attenzione, proprio per la loro “natura”. Conclude dicendo che questo progetto rappresenta un continuum di “Trame d’assenza”, e che vedrà, probabilmente, anche una collaborazione speciale nell’ambito dell’illustrazione. Davide Uria è nato nel 1987 a Trani. Diplomato in grafica e laureato in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Bari. Nel 2005 si classifica terzo nella categoria Giovani del Concorso Nazionale di Poesia “Segni d’appartenenza”. Ha collaborato con l’ufficio stampa del Mart di Rovereto (TN) e come cultore della materia presso l’Accademia di Belle Arti di Bari. Scrive poesie, realizza illustrazioni, scrive di arte su Just Kids Magazine e insegna Storia dell’arte all’UniTre di Trani. www.davideuria.ml

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento