menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La conferenza stampa di presentazione del 'Libro possibile'

La conferenza stampa di presentazione del 'Libro possibile'

Incontri, dibattiti e spettacoli: a Polignano torna il festival 'Il libro possibile'

Dal 6 al 9 luglio la manifestazione dedicata ai libri e alla cultura: tra gli ospiti Mentana, Cantone, Freccero. Attesi oltre 100mila spettatori

Arte, letteratura, ma anche attualità e promozione del territorio. Quattro giorni di incontri, dibattiti, reading e spettacoli teatrali dedicati ai libri, e alla cultura a 360 gradi. Nel centro storico di Polignano a Mare, dal 6 al 9 luglio, torna il festival 'Il libro possibile'.

L'edizione 2016 della manifestazione, tra gli eventi di punta dell'estate pugliese da 15 anni, è stata presentata questa mattina. Oltre 100mila gli spettatori previsti quest'anno per l'iniziativa nata grazie all’impegno della direttrice artistica Rosella Santoro e del presidente dell’associazione culturale Artes, Gianluca Loliva. Anche quest’anno grandi nomi del mondo dello spettacolo e della cultura animeranno le sei piazze di Polignano a Mare per parlare di cultura, attualità, politica, economia e società. 

"Mare, paesaggio, gastronomia, cultura raffinata e al tempo stesso popolare. Il festival Il Libro Possibile – ha affermato la direttrice artistica Rosella Santoro – completa l’offerta della Puglia con una proposta culturale articolata, con una vetrina di ospiti di rilievo nazionale e internazionale e con un modello di piazza mediterranea aperta e inclusiva. Si tratta della più imponente manifestazione culturale meridionale costruita con l’apporto del volontariato, dei giovani e dei partner economici del territorio". "Nel racconto delle bellezze della Puglia che affascinano turisti stranieri e italiani – prosegue Rosella Santoro – ma anche gli stessi pugliesi, Polignano a Mare ha un ruolo da protagonista. Non c’è stata troupe televisiva sbarcata in Puglia che non abbia visitato Polignano, attratta non solo dalle sue bellezze naturali e dalle sue specialità enogastronomiche, ma anche dalla sua offerta culturale".

"La splendida Polignano – ha dichiarato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – ritorna luogo eletto della lettura. Anche quest’anno le stradine e le piazze del centro storico diventano lo spazio privilegiato in cui autori, lettori, scrittori e intellettuali si ritrovano a dialogare insieme. Si rinnova in questo modo l’antica vocazione della Puglia come terra di frontiera, aperta, accogliente. In un mondo globalizzato, che spesso integra i mercati, ma disintegra le comunità, affacciati sul mare di Polignano, proviamo a esibire il nostro pensiero, la nostra storia, la nostra possibilità, perché questo mare diventi, innanzitutto, il crocevia della domanda di convivenza civile e del dialogo tra i popoli. Il senso di questo Festival risiede proprio nella forza della parola che costruisce, cambia, unisce, mescola, incivilisce e arricchisce. Dobbiamo solo lasciarci contaminare e incuriosire da questa esperienza".

Le partnership - Il Libro Possibile si è avvalso delle collaborazioni di tante importanti realtà culturali del territorio, come l’Apulia Film Commission, le Grotte di Castellana e il Carnevale di Putignano, con le quali già negli scorsi mesi ha organizzato incontri e rassegne culturali. Tante anche le realtà economiche sul territorio che hanno dato il loro sostegno, come la Banca di Credito Cooperativo di San Marzano di San Giuseppe. Quest’anno, in collaborazione con l’Apulia Film Commission, verrà creata una sezione dedicata al mondo del cinema, con proiezioni giornaliere in collaborazione con la cooperativa “I bambini di Truffaut”. Continuerà poi la sinergia tra cinema e letteratura anche durante gli altri appuntamenti del festival: per la prima volta in Puglia, alcuni incontri di presentazione saranno i arricchiti da reading di attori professionisti. Ad affiancare il giornalista Onofrio Pagone per la presentazione di Io non ho sbagliato, l’attrice Jasmine Trinca, che interpreterà alcuni passi del libro. Vinicio Marchioni, star della serie televisiva Romanzo Criminale, accompagnerà il giornalista Fabrizio Roncone ne La paura ti trova. Mentre Enrico Lo Verso sarà protagonista di un reading con il giornalista Amedeo La Mattina, durante la presentazione di L'incantesimo delle civette.
Per i più piccoli,inoltre, è stato creato lo “spazio bambini”. Ogni giorno in prima serata ci saranno presentazioni di libri per bambini, con proposte di libri di favole contemporanee e della tradizione pugliese.

Gli ospiti - La XV edizione del festival vede un parterre di ospiti più ricco e variegato che mai. Dal fondatore di Emergency Gino Strada ai volti noti del giornalismo italiano come Gianluigi Nuzzi, Enrico Mentana, Marco Travaglio, Alan Friedman, Marco Lillo e Gennaro Sangiuliano. Senza dimenticare personalità del calibro del ministro Andrea Orlando, del segretario della FIOM-CGIL Maurizio Landini, del presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone, dei deputati Alessandro Di Battista, Daniela Santanché e Mario Marazziti, di Michele Ainis con Vittorio Sgarbi, del massmediologo Carlo Freccero e del cantante Al Bano Carrisi. Sono solo alcuni dei personaggi che animeranno le piazze del festival. Anche per la XV edizione, diversi ospiti hanno scelto Polignano a Mare per presentare in prima nazionale le loro ultime opere. Per la prima volta in Italia ci saranno l’economista e filosofo francese Serge Latouche, con il suo ultimo saggio La decrescita prima della decrescita; il direttore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio con il libro Perché no, nato dall’omonimo spettacolo del giornalista sul referendum costituzionale; Rosario Simone con il romanzo Musafir e i giornalisti Massimiliano Scagliarini e Giovanni Longo con il libro inchiesta Niente treni la domenica.

La mostra di Giorgio de Chirico per l’Arte Possibile - Il 10 luglio si apre, in continuità con le quattro giornate del festival Il Libro Possibile, la mostra di Giorgio de Chirico al Castello di Conversano. L’iniziativa, che inaugura la nuova sezione del festival denominata l’Arte Possibile, metterà in mostra 50 opere del pittore avanguardista fino al primo novembre 2016. Per info www.dechiricoconversano.com
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento