rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cultura Madonnella / Largo Adua

Maria Grazia Cucinotta racconta il bullismo a Bari con 'Il compleanno di Alice'

Il film è stato proiettato in anteprima regionale ieri sera nell'ambito del 'Festival di Cinema&Letteratura Del Racconto, il Film'

È stata l'attrice Maria Grazia Cucinotta, nelle vesti di regista per il suo film 'Il compleanno di Alice' a chiudere ieri sera il  'Festival di Cinema&Letteratura Del Racconto, il Film'. La kermesse, giunta all'ottava edizione, è stata organizzata dalla cooperativa sociale I bambini di Truffaut. La pellicola è stata proiettata in largo Adua in occasione della Notte Bianca Cinema&Letteratura, una maratona della cultura, organizzata insieme all'Apulia Film Commission, il Comune di Bari e il sostegno di Regione Puglia.

Il racconto del bullismo

Tema centrale del film, girato tra Molfetta e Bari ad ottobre e presentato in anteprima regionale, il disagio giovanile. L'attrice ha voluto parlare di un fenomeno che purtroppo è sempre più diffuso non solo fra i giovani ma anche tra i giovanissimi: il bullismo.

L'attrice ha sottolineato il valore sociale del film.

Il bullismo è un problema che sento molto, soprattutto per il timore che possa essere coinvolta involontariamente anche mia figlia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maria Grazia Cucinotta racconta il bullismo a Bari con 'Il compleanno di Alice'

BariToday è in caricamento