Martedì, 15 Giugno 2021
Cultura Murat / Via Scipione Crisanzio

"I luoghi della memoria", una mostra per non dimenticare la Shoah

Un reportage fotografico sui campi di sterminio di Auschwitz e sui centri di accoglienza in Puglia in mostra da oggi fino al 27 febbraio all'Università di Bari, per non dimenticare l'orrore della Shoah

Un reportage fotografico sui campi di sterminio e una pubblicazione in tre volumi  sulla storia dei campi di Auschwitz e Birkenau e dei luoghi di accoglienza dei deportati ebrei in Puglia. E' il progetto "I luoghi della memoria", promosso dall'Università di Bari, l’Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e l’Associazione culturale Photography, in occasione della Giornata della Memoria dedicata al ricordo delle vittime della Shoah.

A partire da oggi le fotografie realizzate dal fotografo barese Vincenzo Catalano saranno esposte nel Salone degli Affreschi dell’Ateneo, insieme ai documentari e alle toccanti testimonianze dei sopravvissuti raccolte nelle pubblicazioni, che offriranno al visitatore della mostra l’opportunità di riflettere sulle responsabilità del passato e sulle diverse forme di repressione che ancora oggi ostacolano, in molte parti del pianeta, l’anelito dei popoli alla libertà.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con le Autorità Polacche e il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia, Banca Carime. Le pubblicazioni saranno diffuse nella Comunità Europea e saranno tradotte in quattro lingue: polacco, tedesco, inglese e spagnolo. La mostra sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 18.30 fino al 27 febbraio 2012.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I luoghi della memoria", una mostra per non dimenticare la Shoah

BariToday è in caricamento