menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premio 'Nicolino d'oro', la lista delle personalità insignite: c'è anche l'ex sindaco Di Cagno Abbrescia

Questa mattina a Palazzo di città sono stati annunciati i vincitori. Fanelli: "Premiamo coloro che si sono adoperati per il bene comune". Presentata anche la nuova edizione della 'Fiaccolata Nicolaiana'

Ritorna anche quest'anno il 'Nicolino d'oro', il premio promosso dal circolo Acli Dalfino di Bari vecchia. L'obiettivo, come ha spiegato il presidente del circolo Michele Fanelli a margine della presentazione della 'Fiaccolata Nicolaiana', è celebrare  per celebrare "coloro che si sono distinti, all’insegna dei valori cristiani, nel promuovere Bari, adoperandosi in prima persona per il bene comune e dando lustro alla storia e alla cultura della città".

I premiati

Sono sette le persone che saranno insignite per la ventesima edizione del 'Nicolino d'oro', ognuna per uno specifico settore di appartenenza:

. · sezione Socio-politica: Simeone Di Cagno Abbrescia
 
· sezione Cultura: Nico Maretti, attore
 
· sezione Sociale: suor Paola (appartenente all’ordine delle Vincenziane)
 
· sezione Ricerca: Marco Tatullo, ricercatore presso il dipartimento di Odontoiatria
 
· sezione Associazioni: Panificatori provincia di Bari
 
· sezione medicina: Nicola Laforgia, primario di Neonatologia del Policlinico di Bari
 
· sezione Artigianato: Franco Faliero, ottico.

“Il Nicolino d’Oro oscilla tra la tradizione e gli albori di internet - ha concluso l’assessore alle Culture Silvio Maselli -. Quando, infatti, una persona è prestigiosa, su facebook, ad esempio, raccoglie il dovuto consenso attraverso i like. Alla stessa maniera, questo premio ci consente di individuare le persone più prestigiose della città, che hanno costruito la loro storia sull’impegno quotidiano e l’amore per la nostra comunità. Si tratta di un tentativo di riconoscere e assegnare una patente di prestigio ad alcuni nostri concittadini, e chi la ottiene entra di fatto a far parte della storia di Bari. All’amministrazione comunale non può che far piacere accompagnare il circolo Acli Dalfino in questo percorso collettivo perché questo premio fa delle donne, degli uomini o delle realtà associative premiate, degli esempi da seguire e rispettare”.

La 'Fiaccolata Nicolaiana'

In mattinata è stata presentata anche la 25esima edizione della 'Fiaccolata Nicolaiana', l'evento non competitivo organizzato nel giorno di San Nicola dall’associazione “Road Runners”, in collaborazione con l’associazione “Quelli della Pineta” e il circolo Acli “Dalfino”.
 
La 25° edizione della marcia si terrà, come da tradizione, all’alba del 6 dicembre: dopo il raduno in programma alle ore 5 nel parco 2 Giugno, nella pineta San Francesco e davanti alla chiesa San Francesco, in via Peucetia a Japigia, i tre gruppi di runners si muoveranno verso piazza Massari e da qui, tutti insieme, si dirigeranno a Bari vecchia. Dovranno attraversare piazza Federico II di Svevia, piazza Cattedrale, via Figlioli – arco delle Meraviglie, piazza dei Gesuiti e strada Palazzo di Città per giungere sul sagrato della Basilica, dove si terrà la consueta funzione religiosa a cura del priore.
 
“È sicuramente un evento cui siamo molto affezionati - ha dichiarato Pietro Petruzzelli - anche perché si muove tra la fede e la voglia di stare insieme. Alla Fiaccolata nicolaiana possono partecipare tutti, runners e semplici amanti della corsa, proprio perché si tratta di un bel momento di aggregazione. L’anno scorso eravamo più di 500 avvolti da un’atmosfera di festa e da una grande partecipazione emotiva all’evento, che apre i cerimoniali in onore di San Nicola. Quest’anno, per festeggiare i 25 anni dell’iniziativa, invitiamo tutti ad indossare un indumento bianco, rosso o biancorosso”.
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento