Cultura

Nasce l'Osservatorio metropolitano delle politiche culturali: "Luogo di confronto e condivisione per lo sviluppo del settore"

Al tavolo della Città metropolitana organizzazioni sindacali e datoriali. La consigliera Pietroforte: "Strumento per fare sistema"

La Città metropolitana istituisce un Osservatorio sulle politiche culturali. L'iniziativa, presentata dalla consigliera delegata ai Beni culturali, Francesca Pietroforte, vede il coinvolgimento delle organizzazioni sindacali e associazioni datoriali del territorio e ha preso il via questa mattina.

“La nostra idea è di contribuire allo sviluppo dell’area metropolitana attraverso la condivisione di azioni ed interventi strategici con tutte le forze sociali ed economiche – ha affermato Francesca Pietroforte -.  In questo solco si inserisce la decisione di costituire un osservatorio permanente delle politiche culturali il cui compito sarà, non solo quello di monitorare sul territorio le dinamiche relative a questo settore per poter disporre di dati costanti e attendibili, ma anche di fare sistema e attuare azioni programmatiche più efficaci per la qualificazione delle iniziative, le modalità di utilizzo delle risorse finanziarie e l’adozione di strumenti di verifica e valutazione dei risultati”.

“L’osservatorio metropolitano sulle politiche culturali nasce da una idea della Cgil di Bari che durante l’assemblea pubblica del 29 marzo scorso alla presenza del Segretario generale Susanna Camusso, ha lanciato la proposta della costituzione dell’osservatorio come strumento di analisi e monitoraggio di un settore, quello dell'industria culturale, considerato strategico per lo sviluppo del territorio – ha proseguito il segretario generale della Cgil Bari, Gigia Bucci -. È giunto, dunque, il momento dell'operatività. Non possiamo permetterci di farci sfuggire questa opportunità di sviluppo del territorio, crescita occupazionale e cambiamento rispetto alle precedenti modalità operative. Siamo entusiasti che la nostra proposta sia stata recepita e realizzata dalla Città metropolitana. Ora tocca calendarizzare gli appuntamenti passando ai fatti”.

I prossimi incontri dell’osservatorio saranno dedicati all’analisi di temi specifici e all’elaborazione  dei punti di forza e di criticità del sistema culturale metropolitano.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce l'Osservatorio metropolitano delle politiche culturali: "Luogo di confronto e condivisione per lo sviluppo del settore"

BariToday è in caricamento