Papa Francesco in visita a Molfetta, due opere di artisti pugliesi in dono per Bergoglio

Sono state selezionate con un concorso artistico bandito dalla Diocesi, ispirato alla figura di don Tonino Bello: vincitrici le opere di Giovanni Morgese e Angelo Mazzone, originari di Terlizzi e Ruvo

Sono ispirate alla figura e al messaggio di don Tonino Bello le due opere di artisti pugliesi che verranno donate a Papa Francesco il prossimo 20 aprile, in occasione della sua visita a Molfetta. Le opere sono state selezionate attraverso il concorso artistico 'Un dono per Papa Francesco', bandito dalla diocesi di Molfetta.

La commissione giudicatrice ha selezionato, tra le 26 opere pervenute, quelle di Giovanni Morgese e di Angelo Mazzone, rispettivamente originari di Terlizzi e Ruvo di Puglia. 

L'opera di Morgese, intitolata 'Chiesa del Grembiule', è un riconoscimento al compianto vescovo di Molfetta, per il quale l’amore per Cristo è stato vissuto attraverso il servizio agli ultimi, ai poveri, ai sofferenti.  Si chiama invece 'L'impronta' l'opera di Mazzone, in cui il nucleo familiare è simboleggiato da diversi riquadri colorati,  che recano l’impronta della mano destra. Il crocifisso stilizzato della croce pettorale del Servo di Dio, riunisce, abbraccia e protegge figurativamente tutta la famiglia. Riconoscimento fuori concorso per gli alunni della classe IV D della Scuola 'Giulio Cozzoli' dell’I.C. 'Manzoni-Poli' di Molfetta per l'elaborato intitolato 'Educare allo stupore', un lavoro composto da parole, simboli ed immagini colorate che ricostruiscono e rievocano la figura di don Tonino Bello.

Tra le altre iniziative artistiche legate alla visita di Papa Francesco, si conta anche la mostra d’arte contemporanea «Tessere di pace. Omaggio a don Tonino Bello», che sarà inaugurata oggi presso la Sala dei Templari a Molfetta.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

  • Covid a Bari, positivi sopra quota 3100: più di 4200 i cittadini in isolamento domiciliare

Torna su
BariToday è in caricamento