Letture alle finestre e scambi di libri: in piazza Chiurlia la festa per 'Bari Social Book'

L'iniziativa in occasione del secondo compleanno della rete promossa dall'assessorato al Welfare. Bottalico: "Investire in cultura per costruire una città più solidale"

Una grande festa in piazza, con letture ad alta voce dalle finestre, un “flash book mob” di condivisione e scambio di libri scelti in base al tema dell’evento, brevi reading e letture animate sui gradoni della piazza e sotto gli archi di ingresso alla città vecchia. E' in corso in queste ore, in piazza Chiurlia, la festa per i due anni della rete “#Barisocialbook: luoghi sociali per leggere”, promossa dall’assessorato al Welfare del Comune di Bari e dall’ufficio del Garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Puglia in collaborazione con oltre 80 realtà cittadine, pubbliche e private. L’evento, che rientra nella programmazione nazionale del Maggio dei Libri promosso dal Cepell-Centro per il Libro e la Lettura del Mibact, è scaturito da un percorso di partecipazione attiva che ha coinvolto i bambini/e, ragazzi/e, adulti e persone anziane che frequentano i 13 Spazi sociali per leggere, lanciati da un anno a questa parte.

Tra le altre iniziative in programma, un’esposizione di tutte le illustrazioni e le citazioni realizzate dagli Spazi sociali per leggere; una postazione di scrittura di nuove citazioni aperte a tutti con donazioni di piccole pergamene con citazioni scelte dagli Spazi sociali per leggere. In più, in programma la distribuzione di 150 nuovi libri donati da Coop Alleanza 3.0 e altri 500 regalati dai cittadini. Al termine dell’evento saranno posizionati 3 grandi banner, con illustrazioni e citazioni scelte, sulla facciata del palazzo dell’assessorato.

“Oggi festeggiamo, con un evento straordinario per partecipazione ed entusiasmo, i risultati raggiunti dalla rete di promozione alla lettura nata due anni fa e promossa dall’assessorato al Welfare - ha dichiarato l’assessora Francesca Bottalico - una delle esperienze più significative su questi temi che, insieme alle biblioteche, le librerie, le istituzioni pubbliche e private, ai centri sociali e alle associazioni, condivide l’obiettivo di costruire una città più solidale e attenta alle fasce vulnerabili, investendo sulla cultura e sulla promozione della lettura come elemento di crescita personale e collettiva, di riscatto sociale e di pari opportunità. Due anni fatti di legami, relazioni e progetti costruiti insieme, come l’organizzazione del primo festival del libro sociale e della comunità e la nascita di 13 nuovi presidi di lettura distribuiti nei quartieri. Risultati straordinari, frutto di un processo culturale che nei prossimi mesi vedrà l’inaugurazione di nuove biblioteche di quartiere, anche interculturali, destinate alla memoria e alla genitorialità, e l’allestimento di una biblioteca accessibile ai bambini non vedenti nella Casa delle Bambine e dei Bambini”.

Nei due anni di attività la rete 'Bari social book' ha promosso azioni di promozione della lettura con laboratori e incontri con autori/autrici, illustratori/trici in tutti i Municipi; oltre 100.000 i libri condivisi, 5.000 tra i gli adulti e le bambine e bambini coinvolti, due grandi eventi cittadini organizzati nell’estate 2016 e a Natale 2017, 13 Spazi sociali per leggere inaugurati ad aprile dello scorso anno in luoghi formali e informali della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

Torna su
BariToday è in caricamento