menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
“Due figure distese”  di Gaetano Martinez,

“Due figure distese” di Gaetano Martinez,

Due nuove opere di artisti pugliesi in dono: si arricchisce la collezione della pinacoteca 'Giaquinto'

Si tratta di 'Miraggio I' di Giulio De Mitri e 'Due figure distese' di Gaetano Martinez

Il patrimonio artistico della Pinacoteca metropolitana 'C. Giaquinto' di Bari si arricchisce di due nuove donazioni di opere di pregio, due importanti testimonianze d’arte contemporanea.

La prima opera, intitolata “Miraggio I” è di Giulio De Mitri, tarantino, uno degli artisti pugliesi viventi più affermati nel panorama nazionale ed DE MITRI Miraggio I-3internazionale con numerosissime esposizioni in tutto il mondo. L’opera è realizzata con tecnica multistrato di pioppo, smalto, vernice e con 12 elementi di acciaio (cm. 100 x 100 x 5) ed ha un valore stimabile pari a 20 mila euro.

La seconda donazione riguarda il disegno raffigurante “Due figure distese” realizzato con la tecnica di china su carta (cm 21 x 29,5) dello scultore di Galatina, Gaetano Martinez, uno degli artisti pugliesi più rilevanti del secolo scorso (1892 – 1951), che va ad arricchire il gruppo di opere dello stesso Martinez già in possesso della Pinacoteca (Il vinto, 1925 e Testa di donna, 1933).

Le due opere, acquisite con deliberazione del Consiglio metropolitano, da oggi fanno ufficialmente parte del patrimonio della Città metropolitana. “Queste acquisizioni – afferma Francesca Pietroforte, consigliera metropolitana delegata ai Beni culturali – sono il segno dell'importanza del nostro museo. La Pinacoteca Metropolitana continua ad attirare donazioni che, dal punto di vista simbolico, testimoniano il prestigio di un’istituzione capace di conservare e rendere fruibili opere significative".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento