Musica, teatro e danza, presentata la nuova stagione dell'AncheCinema: "Lanceremo un concorso di idee"

Si parte il 6 ottobre con il concerto di Farlibe Duo Feat. Tra gli altri ospiti in cartellone, Serena Brancale, Enrico Lo Verso e il duo comico Ale e Franz

Una nuova stagione di spettacoli all'insegna di teatro, danza e musica. Ad inaugurare il cartellone di eventi dell'AncheCinema di Bari sarà Daniele Sepe, con Giovanna Carone e Mirko Signorile il prossimo 6 ottobre, con il concerto di Farlibe Duo Feat.

Il programma e le novità

Un ricco programma, presentato a Palazzo di Città da Andrea Costantino, amministratore unico dell’AncheCinema alla presenza dell’assessore alle Culture Silvio Maselli e della presidente del Municipio I Micaela Paparella. Tra gli ospiti che si esibiranno nello spazio multifunzionale, Serena Brancale - in coppia con Willie Peyote -, Tiziana Schiavarelli, il duo comico di Ale e Franz ed Enrico Loverso.

Dieci in totale gli spettacoli (sei teatrali, tre musicali e uno di danza), che potranno essere seguiti anche con l'abbonamento, la cui campagna è partita da pochi giorni. E già si pensa al futuro: prossimamente arricchirà la programmazione della stagione BROADWAYAMO, un grande memorial per Mattia de Giosa, che propone un fantasioso percorso attraverso il musical nei secoli, visto attraverso gli occhi di performer di canto, danza e recitazione, che ne ripercorre i passi più importanti. Lo spettacolo, scritto e diretto da Robert Steiner, consentirà al pubblico di vivere alcuni fra i momenti più esilaranti, drammatici e toccanti del grande Musical Broadwayano.

Il concorso di idee

"Sono contento - ha dichiarato Silvio Maselli - di essere qui a presentare il cartellone di AncheCinema. Un luogo prezioso recuperato alla città dallo spirito imprenditoriale, la passione, l’impegno e l’investimento di non poco conto che Andrea Costantino e i suoi soci hanno compiuto in questi anni di rinnovata attività e di esercizio. L’ex Royal è un luogo dell’anima della città Bari e uno di quei pochi spazi sopravvissuti alla crisi devastante che alla fine degli anni 90 ha travolto le sale cinematografiche della città mettendo in ginocchio le monosale e cambiando per sempre il volto delle città. È appena il caso di ricordare la ubriacatura delle sale bingo che hanno lasciato morti e feriti nella città rovinando intere famiglie dedite al vizio del gioco. In questa ubriacatura, in questa follia alcuni edifici si sono salvati e non sono diventati garage e supermercati. Uno di questi è proprio AncheCinema, che si è salvato grazie allo straordinario impegno di giovani esperti del settore culturale e, soprattutto, audiovisivo del territorio”.

Di recente è stato proposto dal gestore dello spazio, Andrea Costantino, un concorso di idee, che porterà alla realizzazione di un giardino verticale, di un’installazione di street art e di un progetto di illuminazione artistica. "Invitiamo sin d’ora i cittadini del quartiere - ha spiegato - gli artisti e i professionisti a dare il proprio contributo per rendere sempre più condiviso questo spazio che appartiene a tutta la città".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

Torna su
BariToday è in caricamento