Venerdì, 30 Luglio 2021
Cultura Santo Spirito

Racconto di rete. L'evento finale della rete civica di Santo Spirito, Catino, San Pio e Torricella

"RACCONTO DI RETE"La “festa” finale della Rete Civica Urbana di Santo Spirito, Catino, San Pio e Torricella.Santo Spirito-Bari – Cinema Il Piccolo - dalle 18,30

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

BARI 27 GIUGNO 2021. Diciotto mesi da raccontare, diciotto lunghi mesi che hanno messo insieme nella Rete Civica Urbana del Comune di Bari, 13 movimenti Associativi del territorio a nord del Capoluogo pugliese che comprende i quartieri Santo Spirito, Catino, San Pio e Torricella. Un vero e proprio “Racconto di rete”, che ha visto l’organizzazione di decine di eventi pubblici e che sarà presentato lunedì 28 giugno a partire dalle ore 18,30 presso il Cinema “Il Piccolo” di Santo Spirito-Bari. Due i momenti della serata… dalle 18,30 la proiezione del documentario “Santo Spirito, storie di uomini di pietre e di mare” scritto dal Prof. Vincenzo Colonna e del cortometraggio “Druda, cuore di donna” realizzato da Caterina Firinu, mentre alle 20,30 il momento di festa e condivisione con la partecipazione delle autorità civili. Sarà questo il momento in cui saranno “raccontati” e resi pubblici i risultati di questi 18 lunghi mesi, documentati con un docuvideo realizzato per l’occasione, contenente testimonianze dirette dei componenti delle associazioni che hanno presentato al pubblico la propria programmazione, resa disponibile grazie alla RCU. Nel mezzo l’intrattenimento musicale con il gruppo delle “Sisters Queen” accompagnate dal M° Enzo Modugno. I Documentari “Santo Spirito, storie di uomini di pietre e di mare” - è ispirato dall’omonimo libro del Prof. Vincenzo Colonna che ne ha curato la sceneggiatura e racconterà la storia di Santo Spirito con meravigliose immagini e interviste del borgo marinaro il cui nucleo storico (la Marineria) al margine orientale di un’ampia insenatura, fu il primo insediamento di questo ridente paese decantato da viaggiatori e scrittori per la sua bellezza, il clima gradevole, il mare cristallino e le tante ville storiche ricche di giardini lussureggianti. “Druda, cuore di donna” – è un cortometraggio, inedito per Santo Spirito, con la regia di Caterina Firinu, che narra della vicenda di Luigia Cannalonga, contadina di un piccolo paese del salernitano, alle prese con la sbrigativa giustizia piemontese del 1860. Questa storia è tratta da documenti originali rintracciati nell’Archivio Storico di Salerno dalla Prof.ssa Antonella Musitano appassionata ricercatrice e studiosa di quegli anni che nel bene e nel male hanno creato lo Stato italiano. La Rete Civica Urbana Compongono la RCU di Santo Spirito, Catino, San Pio e Torricella, la Pro Loco di Santo Spirito (Associazione capofila) e le Associazioni “Il lungomare che vorrei” di Santo Spirito, “La stanza di Cesco” di Catino, il “Teatro delle Bambole” di Santo Spirito, “Agorà” di Santo Spirito, “Associazione cinematografica il Piccolo” di Santo Spirito, “Omniapulia” di Santo Spirito, “Sognando la ribalta” di Santo Spirito, “Coop. Verderame” di Catino, “Associazione Giovanni Falcone” di Catino, “Accademia del Cinema” di San Pio, “I Ragazzi di San Pio” e la “Parrocchia San Nicola” di Catino. Appuntamento a lunedi 28 giugno 2021 a partire dalle ore 18.30, presso “Il Cinema il Piccolo” di Santo Spirito in Via Giannone De Maioribus, 4. L'ingresso con prenotazione obbligatoria, sarà regolato nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti in materia di sicurezza da COVID19. Per prenotazioni e informazioni 320.32.74.086 Comunicazione RCU - Santo Spirito, Catino, San Pio e Torricella Daniele Di Fronzo 320.32.74.086 / daniele.difronzo@ngm.it

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Racconto di rete. L'evento finale della rete civica di Santo Spirito, Catino, San Pio e Torricella

BariToday è in caricamento