menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Santa Subito' trionfa alla Festa del Cinema di Roma: vince il docufilm di Piva sulla storia di Santa Scorese

La pellicola del regista barese ha sbaragliato la concorrenza aggiudicandosi il Premio del pubblico tra i film della Selezione ufficiale: racconta la vita della giovane attivista cattolica nata e cresciuta nel quartiere Libertà, barbaramente uccisa da uno stalker a Palo del Colle il 15 marzo 1991

Alessandro Piva trionfa al festival del Cinema di Roma con 'Santa Subito'. Il film del regista barese, ispirato alla storia di Santa Scorese, ha la concorrenza aggiudicandosi il Premio del Pubblico BNL della 14ma edizione della kermesse romana.

La pellicola racconta la storia della giovane attivista cattolica Santa Scorese, nata e cresciuta nel quartiere Libertà, uccisa a coltellate dal suo stalker a Palo del Colle, dove si era trasferita con la famiglia, il 15 marzo 1991, all'età di 23 anni. La proiezione del docufilm aveva emozionato il pubblico della Festa del Cinema di Roma. Prodotto dalla Fondazione con il Sud e da Fondazione Apulia Film Commission, il film ha sovvertito i pronostici che davano per favorite pellicole straniere come The Irishman di Martin Scorsese e Judy di Rupert Goold.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento