Cultura

Treno della Memoria, in viaggio verso Auschwitz per non dimenticare

Al Petruzzelli l'assemblea di partenza dell'edizione 2012, con il saluto del sindaco ai 780 studenti che visiteranno gli ex campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau

Sono in tutto 780, 650 pugliesi e 130 calabresi, gli studenti che partecipano all'edizione 2012 del Treno del Memoria realizzato dall'associazione "Terra del Fuoco" e promosso, tra gli altri, dalla Regione Puglia e dall'Agenzia per la lotta non repressiva alla criminalità organizzata del Comune di Bari. Questa mattina nel teatro Petruzzelli si è tenuta l'assemblea inaugurale del progetto, in seguito alla quale gli studenti sono partiti alla volta della Polonia, dove visiteranno gli ex campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau.

"Vogliamo ricordare - ha dichiarato il sindaco di Bari - un evento rispetto al quale i testimoni diretti, le candele della memoria, si vanno via via spegnendo per questioni di età. Il treno che parte oggi da Bari serve a fare in modo che la fiamma di questa memoria sia passata ad altre candele più giovani, forti, e sia capace di evitare ciò che è avvenuto nella civilissima Europa solo sessant'anni fa, e cioè che un ordinamento giuridico vero e proprio si torcesse fino a dar luogo ad un orrore programmato per legge. Tenere vivo il ricordo è un impegno nel quale il Comune e la Regione si stanno misurando insieme a Libera e Terra del Fuoco, due organizzazioni che da anni portano ad Auschwitz migliaia di giovani da ogni parte di Italia".

"E' una esperienza di tipo emozionale e storica -  ha detto l'assessore alla Cultura della Regione Puglia, Silvia Godelli - che io auspico lasci un segno e induca non soltanto a commuoversi, ma soprattutto a riflettere". "Questo - ha concluso Godelli - è un appuntamento storico: sono molti anni che, in questa stagione, un treno di ragazzi va a visitare i luoghi della Polonia del periodo nazista in Europa, in particolare Birkenau".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno della Memoria, in viaggio verso Auschwitz per non dimenticare

BariToday è in caricamento