Premiato alla Mostra del cinema di Venezia: doppio riconoscimento per il regista bitontino Vito Palmieri

Il cortometraggio 'Il mondiale in piazza', prodotto da Articolture, ha ottenuto due premi: il film è stato selezionato nella sezione “MigrArti” – La Cultura che unisce

La premiazione di Vito Palmieri - Foto https://www.apuliafilmcommission.it

C'è anche un regista pugliese tra i premiati alla 75^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Nella giornata di ieri, due riconoscimenti sono stati assegnati al cortometraggio “Il mondiale in piazza” (prodotto da Articolture) al regista 39enne bitontino Vito Palmieri. Il film breve di Palmieri selezionato nella sezione “MigrArti” – La Cultura che unisce -, realizzata in collaborazione con il MIBAC, ha vinto il Premio come “Miglior Film” in concorso e il Premio Patrimonio Culturale 2018, importante riconoscimento proprio nell’anno in cui l’Europa ne celebra il valore culturale e sociale imprescindibile.

Capone: "Orgoglio pugliese"

“Congratulazioni a Vito Palmieri, alla sua squadra, al Sindaco e a tutta la città di Bitonto, per il doppio riconoscimento al film breve “Il mondiale in piazza”, ricevuto oggi alla Biennale di Venezia – ha commentato l’assessore all’Industrie Turistiche e Culturali della Regione Puglia Loredana Capone -. Orgoglio pugliese! Avanti Puglia e grazie alla mia squadra, Apulia Film Commission, perché il cuore viene prima di tutto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il film

Vincitore del bando “MigrArti”, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con un premio di 25mila euro, il film del regista bitontino è sostenuto dall’Apulia Film Fund della Regione Puglia e Apulia Film Commission con un ulteriore contributo di 25mila euro. “Il Mondiale in Piazza” è un film che pone domande importanti sul senso di una comunità più viva e multiculturale che mai, già trasformata e integrata grazie alle seconde generazioni di italiani, che cercano solo conferma della propria legittimità.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento